Amichevole. Pisa – Bari 2-4. Non basta un doppio Siega. Tegola Di Quinzio

STORO – Seconda amichevole allo stadio Grilli di Storo per il Pisa che esce sconfitto (4-2) per mano del Bari. Test probante per i nerazzurri contro i pugliesi neopromossi in serie C e uno tra i favoriti per la vittoria nella prossima terza serie dopo gli acquisti di lusso, primo fra tutti quello di Antenucci dalla serie A. 

di Maurizio Ficeli e Antonio Tognoli

Il Pisa tiene testa un tempo al Bari dove reagisce all’iniziale svantaggio trova il pareggio e spreca anche qualche occasione con Verna e Minesso. Siega, il migliore segna una doppietta ma non basta. I Galletti erano però alla terza amichevole consecutiva e si apprestano a chiedere il ritiro a Bedollo il 27 luglio. Mister D’Angelo recupera De Vitis che però viene schierato solo ad inizio ripresa. Ancora out Birindelli ed Ingrosso.

INFORTUNIO. Tegola in casa nerazzurra prima della sfida al Bari. Infatti il calciatore Davide Di Quinzio ha riportato un trauma contusivo all’occhio destro che richiederà un periodo di riposo precauzionale e adeguata terapia per riprendere la normale attività.

IL PRIMO TEMPO. Il Pisa scende in campo in maglia gialla, Bari un campo in completo rosso. Pisa che prova subito ad impensierire il Bari con Meroni per Belli ma l’azione viene respinta da un giocatore del Bari. Risponde il Bari con un triangolo Costa – Neglia – Antenucci palla in fallo laterale e rimessa per il Pisa. È ancora l’ex nerazzurro Costa che si spinge ancora avanti a servire Antenucci, ma il Pisa riparte con Belli che serve Minesso. Calcio d’angolo per il Pisa. Dalla bandierina Gucher palla in mezzo blocca Frattali in presa sicura. Hamili però prova ad approfittare di una uscita a vuoto di Gori ma la sfera finisce a lato sul tiro del centrocampista dei Galletti. Bari che insiste con Neglia ed Antenucci. Insiste il Bari con Berra sulla corsia di destra a cercare Perrotta e da questi a Costa, ma niente di fatto. Attacco del Pisa con Liotti per Verna con Costa che respinge in corner all’alba del quarto d’ora di gara. Dalla bandierina per il secondo angolo per i nerazzurri va Liotti ma la palla viene respinta in fallo laterale. Giornata calda a Storo siamo sui 34 gradi. Il Pisa al 18′ si fa pericoloso con un tiro di Verna, c’è la respinta di Frattali, riprende Minesso con la palla alta. Pisa ancora insidioso con Belli e Minesso, ma al 21′ Siega ci prova dalla distanza con Frattali ancora una volta decisivo che respinge la conclusione del nuovo giocatore del Pisa arrivato dal Cittadella. Ma al 24′ è il Bari a passare in vantaggio con l’ex Mirco Antenucci, imbeccato da Hamlili, diagonale con il destro che fa secco Gori: 1-0. Il Pisa accusa il colpo, il Bari pochi istanti dopo va vicino al raddoppio ancora con Antenucci ma il suo destro termina di poco a lato. Al 35′ Marconi si stacca dalla ferrea marcatura di Di Cesare ma la sua deviazione termina a lato. Il pari è nell’aria e al 37′ Siega conquista palla in area pugliese e con un diagonale fa secco Frattali: 1-1. Parità ristabilita tra le due squadre. È una bella partita e seppur sia calcio estivo non ci si annoia. Il tempo si chiude con una punizione di Neglia dal limite, blocca Gori. La prima frazione si chiude sul risultato di parità.

IL SECONDO TEMPO. Ad inizio ripresa il Bari segna due reti in due minuti con Perrotta e Kupisz. Il Pisa riapre il match con Siega poco dopo il quarto d’ora di gioco. Girandola di sostituzioni. Masucci di testa riesce ad indirizzare la sfera verso la porta biancorossa, ma la palla termina sul fondo. Di Cesare per il Bari calcia di sinistro sopra la traversa. Ma al 32′ arriva il gol del 4-2 per il Bari con Simeri che realizza il penalty dopo esserselo conquistato. Poker dei Galletti. Il Pisa risponde con una punizione di Moscardelli conquistata da Masucci, che calcia alto dal limite dell’area. La gara si chiude sul 4-2 per il Bari.

PISA – BARI 2-4

PISA : Gori (46′ D’Egidio); Belli (46′ Zammarini), Aya (46′ De Vitis), Meroni (46′ Benedetti), Liotti (46′ Lisi); Verna, Gucher (70′ Langella), Siega; Minesso (46′ Izzillo); Pesenti (46′ Moscardelli), Marconi (46′ Masucci). A disp. Fischer, Reinholds, Nacci. All. Luca D’Angelo

BARI: Frattali (57′ Marfella); Berra (53′ Corsinelli), Di Cesare (77′ Zanoli), Perrotta, Costa (84′ Cascione); Hamlili (53′ Bolzoni), Folorunsho (71′ Esposito), Scavone (46′ Simeri); Kupisz (64′  Mezzoni), Antenucci (57′ Zedadka), Neglia (46′ Terrani). A disp. Pellegrini,, Feola, Sabbione. All. Giovanni Cornacchini

ARBITRO: Gianluca Aureliano della sezione di Bologna. Ass. Fabrizio Lombardi di Sesto San Giovanni
Michele Lombardi di Brescia

RETI: 24′ Antenucci, 37′ e 62′ Siega, 47′ Perrotta, 48′ Kupisz, 78′ Simeri (rig.)

NOTE: giornata calda temperatura vicina ai 32 gradi. Angoli 3-2 per il Bari.

By