Amici di Pisa: “Il Vespucci cresce più del Galilei”

PISA – Riceviamo e pubblichiamo il comunicato stampa de Gli Amici di Pisa sulla situazione dei due aeroporti di Pisa e Firenze.

Nel 2017 avevamo documentato che nel triennio 2014-2016, in cui si era manifestato e concretizzato l’interesse di Corporacion America sugli aeroporti toscani, il Vespucci si era sviluppato percentualmente più del doppio del Galilei. I dati aggiornati confermano il trend.

Analizzando i dati Assareoporti del quadriennio (SAT-AdF), Giugno 2011-Maggio 2015, precedente la fusione, con l’analogo (TA), Giugno 2015- Maggio 2019, i passeggeri sono percentualmente aumentati a Pisa del 10,54% ed a Firenze del 22,12%. Ma il dato più allarmante fornito da Assareoporti è la perdita del Galilei del 5,6% di passeggeri, a giugno 2019, mentre la media nazionale è aumentata del 5,6% ed il Vespucci del 6,2% e ciò nonostante le problematiche lamentate dai fiorentini, che chiedono subito la pista da 2400 m, per avere 10.000 nuovi posti di lavoro.

E’ comprensibile che ognuno aneli allo sviluppo del proprio territorio, ma è legittimo che anche i pisani lo facciano.

Fonte: Presidente Comitato Piccoli Azionisti T.A.- Dott.Gianni Conzadori
Presidente Associazione degli Amici di Pisa- Dott. Steafano Ghilardi

By