Anche il Pisa in corsa per Roberto Insigne. C’è’ da battere la concorrenza dell’Avellino

PISA – Dalla Primavera alla Lega Pro, dai campionati giovanili ai campi della vecchia serie C. Per Roberto Insigne, fratello minore di Lorenzo e talento del vivaio azzurro, potrebbero spalancarsi le porte del prestito. In corsa per il gioiellino azzurro c’è anche il Pisa oltre ad Aversa e Avellino.

Avellino, Aversa Normanna e Pisa sembrano seriamente interessate alla giovane promessa napoletana che – secondo gli addetti ai lavori – è addirittura più forte di Lorenzo, il “piccolo genio” che piace alle big.

Un anno in prestito in Lega Pro per Insigne junior significherebbe farsi le proverbiali ossa, mettersi in luce e – magari – attirare l’attenzione del Napoli, il suo club di appartenenza. Che per il momento lo coccola e se lo tiene ben stretto.

I dirigenti azzurri devono infatti decidere (e lo faranno a breve) se fargli disputare un altro campionato con la formazione Primavera (dove ha già brillato la scorsa stagione) o se dirottarlo in Lega Pro con la formula del prestito annuale gratuito (ovviamente senza diritto di riscatto).

Ai “vicini” dell’Avellino, ad esempio, farebbe molto comodo per affiancare una giovane e promettente punta ad un tandem esperto e collaudato (e nuovo di zecca) come quello composto da Biancolino e Castaldo.

Ad Aversa troverebbe sicuramente più spazio, ma si tratta di Seconda Divisione, mentre per l’opzione Pisa c’è da valutare il discorso della distanza (da Napoli e da casa).

SOTTO ROBERTO INSIGNE (foto tratta dal sito calciomercato.napoli.it)

Fonte: www.calciomercato.napoli.it)

20130717-154238.jpg

By