Anche il Tar boccia il Chievo. Cosenza ripescato in serie B

PISA – Il Tar del Lazio ha respinto il ricorso presentato dal Chievo Verona contro l’esclusione dal prossimo campionato di Serie B, confermando la bocciatura di Figc e Coni. Al posto del club veneto sarà ripescato in B il Cosenza.

Il Chievo – già bocciato dal Consiglio Federale della Figc il 15 luglio e dal Collegio di Garanzia del Coni il 26  – era stato escluso a seguito della segnalazione da parte della Covisoc che aveva dato parere negativo all’iscrizione della società veneta. Una bocciatura legata alla rateizzazione di alcuni debiti del club con il Fisco. Il club veneto ora ripartirà dai dilettanti. Viene ripescato invece il Cosenza, quartultimo classificato nell’ultimo campionato di Serie B e che aveva “depositato tutta la documentazione necessaria per la riammissione al Campionato 2021/2022

By