Anche a Pisa la Giornata mondiale della menopausa. Incontri e visite gratuite in ospedale

PISA – Il 18 ottobre Onda-Osservatorio nazionale sulla salute della donna e di genere organizza l’(H)-Open day con iniziative gratuite sulla menopausa, negli ospedali che fanno parte del network dei Bollini rosa su tutto il territorio nazionale.

L’obiettivo è sensibilizzare la popolazione femminile sui cambiamenti che accompagnano questa fase della vita della donna e informare sui comportamenti e le terapie per migliorare i disturbi a breve, ma anche le complicanze a medio e lungo termine. Una corretta informazione, un’attenta prevenzione e, se necessaria, un’adeguata terapia ormonale sostitutiva sono fondamentali per migliorare la qualità di vita delle donne in menopausa, periodo delicato e sempre più duraturo dato l’allungamento dell’aspettativa media di vita.

Anche l’Aoup aderisce con numerose iniziative, tutte nella giornata del 18 ottobre. In tutti i casi è obbligatoria la prenotazione, in ordine cronologico fino ad esaurimento dei posti disponibili.

 Incontri aperti alla popolazione:

La patologia oncoginecologica nelle donne in menopausa”, dalle 15:30 alle 18:30 –
Ospedale Santa Chiara – edificio 5 – secondo piano – Aula conferenze. E’ necessario prenotare al numero: 050 993681 (dal lunedì al venerdì, dalle 10.30 alle 12.30).

Visite:

“Colloquio di orientamento psicodiagnostico e terapeutico” dalle 9 alle 13:30 – Ospedale Santa Chiara – Edificio 4 – Ambulatorio Psichiatria – piano terra. E’ necessario prenotare ai numeri: 050 992642 – 647 (Dal lunedì al giovedì dalle 9.30 alle 11.30).

Visita uroginecologica per la patologia del pavimento pelvico femminile – dalle 14 alle 16. Ospedale Santa Chiara – edificio 5 – secondo piano. E’ necessario prenotare al numero: 050993681 (dal lunedi al venerdi dalle 10:30 alle 12:30).

Visite uroginecologiche per valutazione disfunzioni del basso tratto genito-urinario femminile (prolasso degli organi pelvici, incontinenza urinaria, dolore pelvico cronico, infezioni urinarie ricorrenti), dalle 14 alle 16. – Ospedale Santa Chiara – edificio 5 – secondo piano. E’ necessario prenotare al numero 050-993681 (dal lunedì al venerdì dalle 10.30 alle 12.30).

Visite nutrizionistiche e valutazione composizione corporea. Venire muniti di esami ematochimici recenti. Per la valutazione della composizione corporea è necessario essere digiuni da almeno 2 ore – Orari: 9- 12. – Ospedale Santa Chiara, Edificio 12, piano terra, stanza 51 (in fondo al corridoio). E’ necessario prenotare al numero: 050 993763 (dal 14 al 15 ottobre dalle 10 alle 11).

Visite ginecologiche:

  • dalle 14 alle 16:45 – Ospedale Santa Chiara – edificio 5 – secondo piano – E’ necessario prenotare al numero: 050 993681 (dal lunedì al venerdì dalle 10.30 alle 12.30).

  • dalle 14 alle 15 – Ospedale Santa Chiara – edificio 5 – primo piano Ambulatorio blu. E’ necessario prenotare al numero: 050 993681 (dal lunedì al venerdì dalle 10.30 alle 12.30).

Visite diabetologiche – Portare in visione glicemia e profilo lipidico, eventualmente anche emoglobina glicata (HbA1c) – Orario: 14:30 – 16:30 – Malattie metaboliche e Diabetologia – Ospedale di Cisanello – Ingresso unico pedonale – Area Celeste percorso D1 – Ambulatori – piano terra. E’ necessario prenotare al numero: 050 995103 (dal lunedì al venerdì, dalle 9 alle 13).

A partire dal 4 ottobre sul sito www.bollinirosa.it sarà possibile visualizzare l’elenco dei centri aderenti con indicazioni su date, orari e modalità di prenotazione dei servizi offerti.

L’iniziativa promossa dalla Fondazione Onda gode del patrocinio della Sigite-Società italiana di Ginecologia della terza età, della Sigo-Società italiana di Ginecologia e Ostetricia, della Sim-Società italiana della menopausa e della Siommms-Società italiana dell’osteoporosi del metabolismo minerale e delle malattie dello scheletro.

Per maggiori informazioni visitare il sito www.bollinirosa.it o inviare una e-mail a segreteria@ondaosservatorio.it

Tutte le iniziative sono coordinate dalla referente aziendale per i Bollini rosa Federica Marchetti

By