Anci sulla ripresa del commercio: anche Pisa aderisce

PISA – Il Comune di Pisa ha aderito al documento appello di Anci, l’associazione dei Comuni italiani. Ecco le dichiarazioni dell’assessore al turismo del Comune di Pisa Paolo Pesciatini

Abbiamo dato vita, insieme ad altri numerosissimi assessori al turismo e al commercio d’Italia, ad un documento, che ha visto il coordinamento fondamentale di Anci, dove chiediamo a Governo e Regione di sostenere concretamente le nostre imprese territoriali. Infatti, le attività del turismo, del commercio, dell’artigianato sono cuore della nostra città e della nostra economia. Non possiamo più chiedere continui sacrifici e lasciare gli operatori economici nell’incertezza. Per questo l’atto che ho sottoscritto e a cui abbiamo lavorato è una chiara rivendicazione del loro determinante ruolo per la nostra comunità e, soprattutto, un insieme di proposte e di interventi celeri per consentire, anche a noi Comuni, di fornire tutte le dovute risposte, reali e concrete, in considerazione sia di quanto stiamo facendo direttamente per supportare la nostra rete imprenditoriale sia delle conseguenti mancate entrate dei tributi locali. Noi siamo schierati con i nostri imprenditori, le loro famiglie, i loro collaboratori, che in questo periodo di emergenza, insieme ai nostri concittadini, hanno dimostrato grande senso di responsabilità e che ora sono pronti alla ripartenza rispettando le regole. Non si può tergiversare e Pisa saprà dimostrarsi ancora una volta città ideale“.

By