Ancora interventi della Polizia Municipale a Pisa. #Sicurezza

Pisa – La sicurezza della città è al primo posto: l’intervento repentino della Polizia Municipale è sempre puntuale.

Proprio ieri, lunedì 11 settembre, grazie all’intervento della Polizia Municipale, tempestivamente chiamata a supporto del personale APES, è stato sventato il tentativo di occupazione abusiva da parte di tre giovani, di un alloggio popolare: erano entrati forzando la serratura. Per questo appartamento sono in corso le procedure per l’assegnazione ad una famiglia regolarmente inserita nella graduatoria. «Occupare le case popolari è sbagliato e lede i diritti delle famiglie bisognose che hanno fatto regolarmente richiesta e sono inserite in graduatoria – spiega l’assessore alle politiche abitative Ylenia Zambito –  inoltre chi occupa viene denunciato d’ufficio per invasione di edificio».

Per quanto riguarda le case di risulta, cioè gli appartamenti che si liberano e devono essere ristrutturati prima di essere riassegnati (costo medio 10-15mila euro ad alloggio): «da inizio dell’anno ne abbiamo rimessi a posto e assegnati 50. Per altri 7 i lavori sono in corso. Inoltre saranno rimessi a posti 10 alloggi a Sant’Ermete per l’emergenza abitativa. Per i restanti 57 alloggi rimasti sono appena arrivati i finanziamenti regionali con cui li rimetteremo a posto». Per prevenire le occupazioni di tali alloggi, nel corso delle relative procedure, gli stessi sono soggetti a costante vigilanza al fine di evitare fenomeni analoghi.

By