Andrea Abodi: “Entro tre settimane il caso Pisa sarà risolto. Siamo parte attiva e non solo garanti”

PISA – Entro tre settimane il caso-Pisa avrà la sua risoluzione. Lo ha annunciato il presidente della Lega B, Andrea Abodi, a margine del Forum Sport e Business del Sole 24 Ore.

“In tre settimane porteremo all’attuale proprietà un dossier con i soggetti interessati che hanno determinati requisiti. Il Pisa è un cantiere societario e stiamo cercando di fare in modo che la situazione degeneri. Ci siamo assunti una responsabilità che in Italia non ha mai preso nessuno, ovvero verificare in ingresso i potenziali acquirenti”.

Il Pisa è al centro di una complicata trattativa per la cessione del club che va avanti da settimane. “Stiamo incontrando i soggetti interessati – ha aggiunto Abodi – siamo parte attiva e non solo garanti. Stiamo organizzando una piattaforma di verifica e di certificazione sia con la parte legale che con quella finanziaria. Controlliamo gli aspetti di onorabilità e reputazioni degli investitori, la loro consistenza patrimoniale commisurata all’investimento”.

Il campionato però, secondo Abodi, “resta regolare”: “Parla il campo con i suoi responsi. La squadra sta facendo il suo dovere, Gattuso è più di un allenatore e la piazza educatamente si fa sentire. Il caso Parma – ha concluso – è stato diverso perché la criticità finanziaria era diversa”.

Fonte: ANSA

By