Andrea Bocelli premiato con un asteroide dall’Osservatorio astronomico toscano

LAJATICO – Moltissime persone hanno assistito alla serata clou di Star party del Silenzio ieri sera (sabato 6 luglio) in piazza Vittorio Veneto a Lajatico, alla presenza di molte autorità, docenti universitari, appassionati e semplici spettatori, in cui è stata consegnata ad Andrea Bocelli una targa per celebrare l’intitolazione al grande tenore di un asteriode

Il tutto da parte di un osservatorio astronomico toscano. Bocelli ha parlato di astronomia, ha risposto alle domande dei tanti bambini presenti e si è concesso per una breve, ma molto intensa esibizione che ha regalato emozioni ai tanti spettatori. L’ingegner Paolo Nespoli, astronauta italiano impegnato in molte missioni spaziali, ha ricordato inoltre l’esperienza di Andrea Bocelli che ha effettuato una simulazione di atterraggio dello Shuttle risultata perfetta. Bocelli ha risposto: “Finche si tratta di simulazioni lo rifarebbe, ma sul serio mai, vista la mia paura del vuoto, che non è riferibile al non tornare a terra, ma solo al tornarci troppo velocemente”. Al siparietto è seguito il collegamento con l’osservatorio Astronomico Nazionale di Asiago che, in diretta, ha reso possibile l’osservazione di corpi cellesti e pianeti, tra cui anche Saturno.

Una serata all’insegna della musica, della lettura delle stelle, ma anche di altre forme d’arte che in questa settimana a Lajatico intratterranno appassionati di cultura e turisti stranieri a Lajatico, in attesa del Teatro del Silenzio, in programma sabato 13 luglio. Ieri sera, infatti, sono stati presentati gli artisti che partecipano ad “Arti insolite”, la rassegna curata dal regista Alberto Bartalini. tra questi, Naturaliter, il gruppo di artisti sostenuti da Belvedere Spa, che ha realizzato “Presenze”, la scenografia del Teatro del Silenzio 2013 caratterizzata da due statue di uomo in dimensioni monumentali e altre più piccole dislocate in centro a Lajatico. Naturaliter proporrà anche una mostra dal titolo “L’Arca di Noè” all’interno del Teatro Comunale di Lajatico aperta a tutti. In più ieri sera è stata presentata l’opera di Ali Hassoun, l’artista che ha dipinto le saracinesche nella zona del borgo nel paese dell’Alta Valdera e Luigi Muscas che al centro polivalente comunale “San Carlo” propone in questi giorni la mostra “Il popolo dei giganti figli delle stelle – ceramiche e oltre”. in piazza a Lajatico, ieri sera, è stato protagonista anche Nicola Miceli, che nella galleria d’arte della stessa piazza espone opere dal nome “In itinere-l’armadio dei bastoni”.

“Star party del Silenzio (ispirata dall’anniversario numero 400 dalla pubblicazione di “Istoria e dimostrazioni intorno alle macchie solari” di Galileo Galilei e che per questo ha ricevuto la medaglia di bronzo dalla Presidenza della Repubblica) e “Arti insolite” sono due iniziative contenute in “Extra” la rassegna d’iniziativa collaterali allo show di Andrea Bocelli in programma il 13 luglio, organizzata dall’Associazione Teatro del Silenzio”. Una consuetudine ormai per Lajatico in questo periodo di grande affluenza di turisti stranieri e di fermento artistico in attesa che il Teatro del Silenzio si celebri nell’importante luogo delle colline intorno a Lajatico.

Fonte: ufficio stampa Teatro del Silenzio

SOTTO ANDREA BOCELLI (foto tratta da paolobrosio.it)

20130707-164926.jpg

You may also like

By