Andrea Camplone: “Mi aspetto molto dalla mia squadra. Dal Pisa non mi aspetto niente”

PISA – Alla vigilia del match contro il Pisa mister Andrea Camplone è carico, così come tutta la piazza di Perugia. C’è molta attesa per la gara contro i nerazzurri.

“La squadra è carica. Cambierò qualcosa perchè dopo la prestazione dell’andata non si poteva fare altrimenti. La squadra domani dovrà dare il massimo, così come vogliono i nostri tifosi”.

Andrea Camplone, tecnico del Perugia

Il tecnico perugino fa capire come questa sfida sia importante per tutto l’ambiente: “Perugia-Pisa  conta per tutti: dai giocatori, alla società, alla città, che merita il ritorno in Serie B. Mi aspetto molto dalla mia squadra, diversamente dal primo tempo dell’andata. Noi non dovremmo farci prendere dalla frenesia, dovrà esserci la rabbia per ciò che rischiamo di farci togliere. Dobbiamo giocare a due tocchi come abbiamo provato tutta la settimana, verticalizzando improvvisamente: così possiamo metterli in difficoltà”. Camplone poi parla del Pisa: “Da loro non mi aspetto nulla. Giocano in quel modo, lanci lunghi..punto. Le gare durano 90 minuti, il Pisa all’andata ha fatto la partita della vita ma al 60′ è scoppiato. Anche nella gestione della gara ci vuole intelligenza

By