Andrea Lisuzzo: “Dobbiamo fare di più. I demeriti sono di tutti, ma i fischi fanno male. Non mi candido in nessuna lista”

PISAAndrea Lisuzzo, cento presenze in nerazzurro premiato prima e dopo la gara analizza il pareggio interno con il Gavorrano.

“Sulla carta era una partita da fare nostra ma sul campo si è dimostrata una partita che peggio non si poteva. Le insidie c’erano loro si sono presentati bene con un mister che ci conosceva benissimo tutti preparando una gara tosta. Nessuna gara è facile in serie C così è stato. Non l’abbiamo affrontata bene dall’inizio. Oggettivamente però dobbiamo fare di più. Nel secondo tempo li abbiamo pressati ma il portiere è stato molto bravo. Dovevamo fare di più i demeriti sono di tutti, ma vi assicuro che la squadra ha fatto il massimo anche se i fischi fanno male”.

“Tranquilli non mi candidero in nessuna lista”, risponde Andrea Lisuzzo ad una domanda a chi gli ha chiesto di dare una mano per le prossime elezioni a Pisa per una lista civica pisana, quella di Antonio Veronese. “Però se servirà per aiutare una persona a cui tengo molto potrei dare una mano, ma adesso devo pensare almeno per un altro anno a giocare”.

Andrea Lisuzzo è stato premiato prima dell’intervista in sala stampa dai ragazzi dell’Associazione Cento per le 100 presenze in nerazzurro

By