Andrea Pieroni candidato alle Elezioni Regionali

PISA – Il Consigliere regionale Andrea Pieroni ha confermato la sua presenza alle consultazioni per la Regione Toscana del 20 e 21 settembre.

Pieroni conferma la sua candidatura al Consiglio regionale nella circoscrizione elettorale di Pisa (che include tutta la Provincia) per le elezioni del 20-21 settembre prossimi.

“Mi candido per un secondo mandato al fine di continuare a lavorare con l’impegno – dice il consigliere Pd –, la disponibilità e lo spirito di servizio che ho provato a mantenere verso i cittadini e le istituzioni locali” .

“A maggior ragione in queste situazione così difficile – prosegue –, metto a disposizione la mia esperienza amministrativa, una profonda conoscenza del nostro territorio e delle sue specificità, perché in una fase del genere bisogna portare le risposte e le misure concrete della Regione dove c’è più bisogno”.

“I temi salienti saranno quelli del rafforzamento della sanità pubblica, di robusti aiuti economici in supporto all’impresa, dai negozi alle attività produttive, per rimettere in moto il mercato, per tutelare e creare nuove opportunità di lavoro”.

“Con la pandemia il tema della scuola e dell’università è diventato ancora più centrale e bisognoso di soluzioni che tengano insieme prevenzione e uno stabile ritorno tra i banchi. Il nostro territorio dovrà giocare un ruolo da protagonista nella prossima legislatura: infrastrutture come la Fi-Pi-Li, bisognosa di una radicale ristrutturazione e la velocizzazione della linea Fs Pisa-Firenze, collegata al potenziamento dell’aeroporto Galilei, faranno da traino alla Toscana costiera per recuperare lo squilibrio con l’area fiorentina, in modo da rafforzare tutta la Regione e poter primeggiare in Italia” – spiega Andrea Pieroni –.

“La geotermia in Val di Cecina rappresenterà una doppia opportunità: quella di contribuire ad una radicale transizione energetica che passi dalle rinnovabili, sulle quali investire per abbattere le emissioni nocive e per creare nuovi posti di lavoro e ricchezza per il territorio. Penso poi ad un vero e proprio rilancio del settore agroalimentare, che interessa una vasta area della provincia di Pisa, che durante il lockdown ha lavorato duro per garantire cibo fresco sulle tavole e che sta passando una fase di difficoltà”.

“Il turismo e la valorizzazione del nostro territorio, sia costiero che delle aree interne, sono un tema centrale. Questa estate le presenze turistiche straniere saranno pochissime, per questo la Regione Toscana ha avviato una bella campagna per invogliare gli italiani a riscoprire la bellezza paesaggistica e ambientale del nostro territorio. Serviranno interventi strutturali anche in questo campo per una rapida ripartenza. E, tra gli interventi urgenti, non possiamo trascurare quelli necessari alla sicurezza e alla salvaguardia idrogeologica”.

“Percorreremo questa esperienza insieme – conclude Pieroni –, con la passione che ci caratterizza, in maniera aperta e coinvolgente!”.

By