Andrea Sottil: “Grande rispetto per il Pisa, ma vogliamo i tre punti”

PISA – Mister Andrea Sottil, tecnico dell’Ascoli, ha parlato in conferenza stampa alla vigilia della gara di martedì 2 marzo al “Del Duca“. Queste le sue parole rilasciate ai microfoni del sito della società marchigiana.

di Maurizio Ficeli

Sulla gara pareggiata con il Pordenone: “C’è ancora rammarico perché, come ho detto a caldo, si poteva portare a casa la vittoria, questo è quello che ha detto il campo. Coi ragazzi ci siamo confrontati, come facciamo sempre, e si è discusso di questo. Non si può vivere col rammarico e finire le partite col “se avessi osato di più” o col “se fossi stato più attento”, bisogna farlo e basta, questa squadra ne ha tutte le qualità, lo ha già dimostrato contro avversari blasonati. Ma non è sempre facile ribaltare le partite, bisogna partire forte e su questo siamo tutti d’accordo”.

“Mister Sottil parla del match con i nerazzurri di Mister Luca D’Angelo: “Il Pisa è una buonissima squadra, allenata da un ottimo tecnico, ha giocatori di grande qualità; abbiamo grandissimo rispetto dell’avversario, ma vogliamo vincere, pur consapevoli delle difficoltà. Da quando sono arrivato abbiamo lavorato su come migliorare il gioco, la condizione fisica, la cattiveria agonistica; abbiamo parlato di affrontare la partita con grande determinazione e con più concentrazione dal 1’ di gara al 100’, cercando di fare le cose che sappiamo fare con grande velocità“.

Sui giocatori disponibili: “Oltre a Simeri e Sabiri rientrano anche Bidaoui e Parigini, non recupera Kragl, che ha ancora fastidio al collaterale. Sono contento perché ho più possibilità di scelta anche a partita in corso”.

By