Anticipo Prima Divisione girone B, il Gubbio espugna (2-1) l’Aquila

PISA – Continuano le sorprese nel girone B della Prima Divisione. In una serata gelida la capolista L’Aquila deve cedere (2-1) allo stadio “Fattori” al Gubbio di mister Bucchi nell’anticipo della quattordicesima giornata.

L’Aquila quindi non riesce a confermarsi prima in classifica come era successo alle altre squadre dopo aver conquistato lo scettro di prima della classe. A conferma che questo campionato e’ molto equilibrato e tutti possono giocarsela con rutti. Alla prima vera azione da gol il Gubbio passa in vantaggio: Falconieri (8′) penetra in area da destra, la palla viene rimpallata, giunge dalle retrovie Baccolo che di piatto destro fa partire un tiro con la palla che si insacca a mezz’altezza nell’angolino. Al 10′ i ragazzi di mister Pagliari rispondono con De Sousa che dalla trequarti serve al limite Ciotola che si aggiusta la palla sul sinistro e calcia a rete: la sfera viene respinta con difficoltà da Pisseri, ma Briganti riesce a sbrogliare la matassa. Il raddoppio del Gubbio arriva al 42′: punizione da oltre trenta metri, Radi appoggia la palla verso Falconieri che fa partire un missile di sinistro con la palla che sorprende il portiere Testa e si insacca radente nell’angolino. Gran gol per l’ex giocatore de L’Aquila chd si becca anche i dischi ingenerosi del pubblico del “Fattori”. Nella eipres subito due cambi per L’Aquila, entrano Corapi e Ciciretti. L’Aquila pero’ all’87’ accorcia le distanze: Ciciretti lavora un bel pallone sulla destra e crossa in mezzo dove Pomante schiaccia a rete di testa e la palla si insacca nell’angolino. E’ troppo tardi però. Dopo 3′ di recupero il Gubbio porta a casa l’intera posta, l’Aquila esce inaspettatamente a mani vuote.

L’AQUILA – GUBBIO 1-2

L’AQUILA (4-3-3): Testa; Zaffagnini, Pomante, Di Maio, Gallozzi (70′ Bentoglio); Agnello (46′ Corapi), Carcione, Del Pinto; Ciotola (46′ Ciciretti), De Sousa, Frediani. (A disp.: Addario, Scrugli, Dallamano, Triarico). All. Giovanni Pagliari

GUBBIO (5-3-2): Pisseri; Bartolucci, Tartaglia, Briganti, Ferrari, Giallombardo; Malaccari, Radi (70′ Boisfer), Baccolo (75′ Domini); Falconieri, Di Francesco (52′ Cocuzza). (A disp.: Cacchioli, Laezza, Sandomenico, Luparini). All. Bucchi

ARBITRO: Caso di Verona (Monetta e Opromolla di Salerno)

RETI: 8′ Baccolo (G), 42′ Falconieri (G), 87′ Pomante (A)

NOTE: Espulso: 86′ Addario (A). Ammoniti: Carcione, Corapi, Del Pinto e Di Maio (A); Baccolo, Pisseri, Radi, Di Francesco e Domini (G)

20131129-225305.jpg

By