Antoni (M5S): “Basta teatrini, Filippeschi vada a casa!”

PISA – Sulla vicenda che investe l’attuale maggioranza di Palazzo Gambacorti – dimissioni dell’assessore Danti e l’uscita dalla maggioranza della consigliera comunale di Sel, Simonetta Ghezzani e del consigliere Stefano Landucci del Pd – interviene con una nota della capo gruppo in Consiglio Comunale del Movimento 5 Stelle, Valeria Antoni.

image

“Basta teatrini, questa maggioranza ha dimostrato di non saper governare. Il Sindaco Filippeschi rimetta il mandato e vada a casa. L’Amministrazione Filippeschi ha dimostrato l’incoerenza di inglobare tutto e il contrario di tutto pur di ottenere un risultato elettorale, senza avere un idea precisa di città. In un anno e mezzo di immobilismo sono emerse solo diatribe personali lasciando la città allo sbando.

Una città che non viene governata dal 27 giugno del 2013, giorno in cui il Sindaco si è insediato. I pasticci compiuti da questa Amministrazione sono sotto gli occhi di tutti.

A cominciare dalle grandi opere che proseguono solo nelle veline di partito. Scandali come la gestione delle exStallette, di Villa Madrè, del bando di gestione delle Mura cittadine, dell’incapacità di gestire le scelte politiche fatte al Calambrone con la scelta di appoggiare la Piattaforma Europa, l’aumento dei costi del People Mover, la disastrosa vicenda del parcheggio di Piazza Vittorio Emanuele, unite alla mancanza di controllo. Il fondo si è toccato, come tutta Italia a potuto vedere, grazie a “Striscia la Notizia”, con la situazione alla Stazione in tema sicurezza.

Il Movimento 5 Stelle ha chiesto le dimissioni del Sindaco già durante la seduta in cui questa maggioranza ha deciso di sottostare alla decisione di regalare l’aeroporto Galilei ai capricci di Renzi e lo ribadiamo, con maggior forza, adesso. Filippeschi rimetta il mandato e vada a casa!”.

By