Antonio Buscè: “L’ingresso di Gatto e Rizzo ha cambiato la partita”

PISA – C’è molta soddisfazione attorno all’ambiente nerazzurro dopo il pareggio colto dal Pisa sul campo dell’Andria. Il segno “X” in una trasferta così ci può stare e tra i giocatori c’è ancor di più la consapevolezza di poter fare ancora meglio.

Parola duenque ad uno dei veterani come Antonio Buscè che esordisce: “Se guardiamo il bicchiere mezzo pieno il pareggio ci sta stretto, ma se guardiamo quello vuoto viene da pensare che se non avessimo trovato il pareggio avremo perso. E quindi sarmo ancora più rammaricati di adesso. Questo è un campionato molto duro. La nostra squadra deve crescere ancora e potrà dire la sua anche in maniera netta”.

Antonio Buscè (Foto Massimo Ficini)

E’ stato comunque un Pisa brillante quello visto con l’Andria?

“Qualche giocatore (anch’io compreso) deve ancora arrivare al 100% però siamo sulla strada giusta. In settimana ci stiamo allenando con grande intensità e anche contrto l’Andria abbiamo messo in pratica molto lavoro svolto durante tutta la scorsa settimana”.

Tu puoi essere un jolly importante per questa squadra?

“Cercherò di portare esperienza in questa squadra. Contro l’Andria ho giocato come terzo centrale difensivo. IL mister mi ha chiesto un pò di sacrificio in più ed io l’ho fatto volentieri. Poi ho favorito l’ingresso in campo di Gatto e Rizzo. Dal loro ingresso è cambiata la partita”,

By