Antonio Busce’ sarà presente nell’ultima serata del “Mau Ovunque”: “Un atto dovuto, a Pisa mi sono sentito a casa”

PISA – L’ultima serata della quattordicesima edizione del “Mau Ovunque” ai campi sportivi della Bellani in localita’ Gagno, sarà arricchita dalla presenza di Antonio Busce’ centrocampista nerazzurro, che ha appeso le scarpette al chiodo per dedicarsi alla carriera di allenatore. Infatti allenerà’ i ragazzini del 2001 dell’Empoli.

La presenza di Antonio Busce’ e’ stata comunicata in una breve nota dai ragazzi della Curva Nord Maurizio Alberti nella tarda mattinata di oggi. Il giocatore ex Empoli sarà’ presente per la gara esibizione  delle ore 21.30, dove saranno presenti molte vecchie glorie nerazzurre.

“Non potevo mancare – ha detto Busce’ al nostro portale – in questi giorni sono stato chiamato dagli organizzatori e ho accettato di buon grado l’invito. E’ un atto dovuto ad una città che mi ha accolto molto bene e io mi sono trovato stupendamente. Anche ieri sera ero a cena a Pisa con mia moglie. A Pisa lasciò veramente tanti amiche mi dispiace che non sia stato possibile raggiungere la serie B, che questa città e questa piazza meritavano ampiamente per la passione che ci mettono nel tifare Pisa e nell’organizzazione appuntamenti come questo. Comunque sono convinto che il Pisa facendo una campagna acquisti intelligente possa ripetersi anche il prossimo anno. Io glielo auguro con tutto il cuore”.

Busce’ parla anche del corso di Coverciano che sta seguendo: “Non è’ semplice come può sembrare. Anzi direi proprio che è molto dura. Sono molto preso da questa avvenuta che mi assorbe per dieci ore al giorno proprio come uno studente. Al corso a Coverciano ci sono molti ex giocatori di livello che stanno cercando di prendere il patentino come Corradi, Filippini, Favalli e Panucci. Giocatori importanti che hanno scritto pagine importanti del calcio italiano”.

SOTTO ANTONIO BUSCE’ (FOTO MASSIMO FICINI)

20130706-144504.jpg

By