Antonio Caprarica ha presentato il suo nuovo libro “Royal Baby”

PISA – Ancora un appuntamento di lusso per le Officine Garibaldi ed il suo “Salotto d’Europa”, che venerdì sera ha ospitato il noto giornalista Rai e scrittore Antonio Caprarica, il quale, intervistato dalla giornalista di “Evolution Tv” Manuela Arrighi e con l’Avv. Alfredo Bassioni a far da moderatore, ha presentato al pubblico il suo ultimo libro, dal titolo suggestivo, “Royal Baby“, una carrellata sui privilegi ed i disagi di coloro che, nel corso dei Secoli, hanno ricoperto il prestigioso, e molto spesso anche ingrato, ruolo di Principi ereditari al trono.

di Giovanni Manenti

GUARDA L’INTERVISTA

“Dalla lettura del libro – esordisce Caprarica – emerge che la Monarchia è una follia, anche se in realtà il libro è quasi un romanzo perché narra vicende personali ed umane che sono in parecchi casi appassionanti e che colpiscono sia per la loro originalità, ma altresì per l’elevato tasso di infelicità, ed appunto il senso del volume va ricercato in questa continua ricerca sulle ragioni, le radici ed il senso della Monarchia, vale a dire di un’istituzione politica che affida alla lotteria genetica il Governo o comunque il compito di rappresentare grandi Paesi, cosa della quale non posso che stupirmi poiché tale forma di Governo resiste ancora in molte zone della Terra, anche se siamo abituati a pensare quasi esclusivamente a quella inglese in quanto è quella che ci ritroviamo quotidianamente dentro casa attraverso i notiziari televisivi, mentre invece da Londra sino al Giappone il Mondo è tappezzato di Monarchie e molte di queste, naturalmente, ci mostrano principi ereditari le cui esistenze sono costruite attorno al privilegio, ma nel mio libro racconto che molte volte in realtà l’altra faccia della moneta del privilegio sia proprio una profonda infelicità personale”.

“Se mi ponete la domanda se al giorno d’oggi la principale condanna di essere principi ereditari, sia quella di essere al centro del Gossip internazionale – conclude l’autore – non posso che considerarla un’interessante chiave di lettura e d’altro canto lo stesso Principe di Galles (Carlo d’Inghilterra, ndr), quando gli hanno chiesto cosa rappresentasse la Monarchia al giorno d’oggi ha risposto con aria malandrina come fosse chiaro si tratti della Soap opera di maggior successo del Pianeta, che, se vogliamo, è anche un modo per giustificare la presenza di un’istituzione che non ha più fondamento nel mondo contemporaneo, una volta il Re era l’unto del Signore, il Pastore a cui il Sovrano dei Cieli affidava la guida dei suoi popoli sulla terra, mentre oggi che, ad esempio, in Inghilterra non più di un milione di Anglicani va in Chiesa una volta al mese, è difficile sostenere che la Monarchia goda dell’appoggio del Padreterno, molto più semplice rendersi conto che invece ha una buona fortuna televisiva e quindi, avanti Sovrani di tutto il Pianeta!!!”

Insomma, un libro che può far la felicità sia degli amanti e studiosi di storia che di chi è, viceversa, più attento alle chiacchiere ed al Gossip all’interno delle famiglie reali.

“ROYAL BABY”, Antonio Caprarica, 2018 – Sperling & Kupfer editori pag. 218 – Euro 18.50

By