Antonio Veronese: “Rendere più accessibile e accogliente il centro storico, riportare ossigeno al commercio cittadino”

PISA –  “Trasporti agonizzanti, città congestionata, inquinata, piste ciclabili che iniziano e finiscono nel niente. Pisa Mover che ad oggi rappresenta un fallimento quasi grottesco”,  afferma Antonio Veronese candidato a Sindaco per la lista Patto Civico.

“Ecco che mercoledì 23 gennaio finalmente abbiamo potuto sentire dalla viva voce dei tecnici di AMT dati e statistiche che confermano quanto da cittadini possiamo osservare ogni giorno. Ogni proposta in merito al trasporto pubblico da parte della attuale giunta può solamente far sorridere, visto e considerato che in decenni di continuità di governo si sono attenuti al più totale immobilismo. La sfida per il futuro sarà quella di rendere più accessibile e accogliente il centro storico e quindi riportare ossigeno al commercio cittadino, senza che questo risultato venga conseguito a costo di ancora maggiore congestione e inquinamento da parte dei mezzi privati. La soluzione al problema non è facile: purtroppo ci troveremo in eredità trent’anni di infrastrutture costruite senza alcuna razionalità, non possiamo ricostruirle da zero e quindi dovremo trovare la maniera di renderle, almeno in parte, funzionanti. La sfida della mobilità nel lungo termine però la vinceremo solamente quando ritorneremo a innovare, ad essere la città di avanguardia di tutta la Toscana, quando con molta umiltà accetteremo di prendere lezioni da città e amministrazioni che hanno realizzato altrove progetti meravigliosi e che oggi sono decenni avanti a noi”.

By