Antonio Veronese vota il programma di mandato di Conti e fa arrabbiare il PD. Le foto

PISA – Inaugurata la nuova Sala del Consiglio Comunale nella seduta del 18 dicembre presso la prestigiosa Sala delle Baleari, accessoriata con microfoni a disposizione dei vari Consiglieri nonché con un dispositivo sulla loro postazione dove poter esercitare il diritto di voto, i cui risultati apparivano su di un display posizionato alle spalle del Presidente del Consiglio Comunale Alessandro Gennai, dispositivo sul quale appare anche il tempo a disposizione per ogni intervento sia dei Consiglieri che degli Assessori.

di Giovanni Manenti

La seduta è iniziata con la consegna al Sindaco di Calci Massimiliano Ghimenti di un assegno di 943 euro quale ricavato di una delle tante iniziative benefiche a favore delle popolazioni colpite dell’incendio dei Monti Pisani, mentre il Presidente del Consiglio Comunale Alessandro Gennai ha poi consegnato una lettera d’encomio a sua firma al Comandante dei Vigili del Fuoco Ugo D’Anna, il quale ne ha dato lettura ai presenti.

Per ciò che riguarda – viceversa – l’aspetto più importante della odierna seduta – che al di fuori, in Piazza XX Settembre, ha visto svolgersi una manifestazione, invero molto poco partecipata, di Gruppi dell’estrema sinistra contro le politiche di Governo dell’attuale Giunta – ovvero l’approvazione del Programma di Mandato 2018/2023 redatto dal Sindaco Michele Conti, lo stesso è stato approvato con 21 voti favorevoli (l’intera maggioranza compreso lo stesso Sindaco ed il Consigliere di minoranza Antonio Veronese), 7 contrari (i Consiglieri Pd) e 2 astenuti nella persona dei Consiglieri Gabriele Amore ed Alessandro Tolaini, rappresentanti del Movimento cinque stelle, mentre erano assenti e quindi non partecipanti al voto i Consiglieri Ciccio Auletta e Virginia Mancini.

L’atteggiamento di Veronese ha provocato una reazione sdegnata da parte del Capogruppo Pd Giuliano Pizzanelli, il quale ha chiesto, privatamente, all’interessato, di presentare le proprie dimissioni dalla Commissione Consiliare di Controllo.

By