Aoup, Ottobre sarà il mese dedicato alla salute della donna

PISA – Anche l’Aoup partecipa alle iniziative promosse per il mese di ottobre da Onda, l’Osservatorio nazionale per la salute della donna, che coinvolge tutti gli ospedali con il “Bollino rosa”

sanità

ossia il riconoscimento assegnato ai nosocomi che offrono servizi dedicati alla prevenzione e cura delle principali patologie femminili. Per questo autunno la campagna prevede a livello nazionale una serie di iniziative fra cui visite, esami, eventi e info point dedicati ogni volta a un tema, che quest’anno è l’alimentazione. L’obiettivo è promuovere l’informazione, la prevenzione e la cura delle principali patologie femminili che hanno una correlazione diretta o indiretta con la nutrizione. Saranno quindi offerti gratuitamente alle donne servizi clinici, diagnostici e informativi nell’ambito di varie specialità. A Pisa sono state prescelte l’Oncologia (tumori mammella, utero, ovaio e colon retto) e l’Ostetricia e Ginecologia.

Nell’ambito del primo filone è stata individuata la patologia mammaria e si è deciso quindi di promuovere un incontro aperto alla popolazione sul Centro senologico dell’Aoup. Il titolo dell’incontro, che si terrà il 10 ottobre all’Edificio 6 dello stabilimento ospedaliero di Santa Chiara (dalle 9 alle 12) è: “Sightseeing centro senologico: integrazione fra medicina tradizionale e complementare”. L’evento prevede una visita guidata con l’illustrazione dell’intero percorso assistenziale; successivamente tutti i professionisti coinvolti (senologo, radiologo, oncologo, anestesista, fisioterapista, medico di medicina complementare, infermiere, anatomopatologo, psicologo) saranno a disposizione per rispondere alle domande dei presenti sugli stili di vita e sulla prevenzione ed eventuale trattamento della patologia mammaria. Per prenotazioni ed informazioni telefonare sin da ora al numero 050.992491 (dalle 9 alle 12 dal lunedì al venerdì).

La seconda iniziativa, stavolta associata all’Ostetricia e ginecologia, si svolgerà invece il 24 ottobre alla Scuola Normale Superiore (dalle 8.30 alle 18.30). Si tratta di un convegno aperto a professionisti e a tutta la popolazione interessata, dal titolo: “La medicina complementare incontra la donna”. La brochure è disponibile sul sito www.gecoeventi.it/medcomp2015. Durante il convegno sarà possibile, al termine delle varie sessioni, partecipare attivamente alla discussione.
Le iniziative sono promosse dalle Unità operative di Anestesia e rianimazione 3, di Senologia e di Ostetricia e Ginecologia 1 e 2, sotto il coordinamento della referente aziendale per il programma “Bollini rosa” Federica Marchetti.

You may also like

By