Aperitivo letterario con Guido Genovesi al Bar Ars Caffè

PISA – Sarà il centralissimo Bar Ars Café in Corso Italia, a ospitare il primo appuntamento degli aperitivi letterari organizzati dalla libreria Rusconi. Questo primo incontro avrà come protagonista Guido Genovesi, con il suo libri DIS-CONNESSIONI, MdS editore, venerdì 23 febbraio alle ore 18.45.

Intervisterà l’autore la giornalista Francesca Petrucci e le letture saranno affidate all’attore Paolo Giommarelli.

Trenta racconti (più uno) che fanno della “dis-connesione” il filo rosso che li unisce e li caratterizza. Disconnettersi non significa più solo scollegarsi dalla rete, ma anche dissociarsi dalla realtà – e da se stessi –, evidenziarne certe disfunzioni in modo grottesco e surreale, dissacrarla attraverso una lente tragicomica e paradossale.

Il libro. Se noi diamo alla parola “dis-connessione” un significato puramente letterale, ci rendiamo subito conto che tutti, in un modo o nell’altro, siamo sempre connessi: se non altro attraverso Internet, Facebook, WhattsApp, wi-fi, armati di smartphone, tablet e computer che sempre ci tengono attaccati alla Rete. Concentrandosi invece sulla particella dis, sulla sua forza privativa, sulla funzione di rimozione, allontanamento, distacco, possiamo dare a questa raccolta di racconti un valore e una volontà critica che ne allarga a dismisura il campo semantico.
Ecco allora che i testi sono stati “dissezionati” in quattro filoni principali: disconnessioni appunto, disfunzioni, dissacrazioni, dissociazione. Disconnettersi non vuol dire così solo scollegarsi dalla Rete, ma anche dissociarsi dalla realtà – e da se stessi –, evidenziarne certe disfunzioni in modo grottesco e surreale, dissacrarla attraverso una lente tragicomica e paradossale. Trenta racconti per quattro sottoinsiemi che, se da un lato estendono il campo semantico delle storie e dei personaggi che li animano, dall’altro li compattano attraverso una fitta serie d’intersecazioni e interconnessioni tra di loro.

L’attore. Guido Genovesi è nato a Pisa nel 1965 e vive a Pontedera. Nei momenti in cui si è connesso con la realtà, ha fatto il giornalista pubblicista, preso una bella laurea in Lettere e Filosofia all’Università di Pisa, è stato proprietario di un negozio di dischi, ha lavorato in televisione, radio, cinema, scritto racconti e poesie, collaborato con riviste satiriche. Questa è la sua prima pubblicazione per la casa editrice MdS.

By