Apes. Ascensore rotto in un condominio di Via Norvegia. La risposta dell’assessore Gambaccini

PISA – L’assessore alle politiche sociali Gianna Gambaccini ha risposto in merito al guasto all’ascensore che si è verificato nei giorni scorsi in un condominio popolare in via Norvegia a Pisa.

“Apes si è subito attivata per verificare il guasto all’ascensore segnalato dai residenti. Si tratta di un problema determinato dalla forzatura della porta, con conseguente danneggiamento del dispositivo di apertura dell’ascensore. La parte da sostituire è già stata ordinata, ma trattandosi di pezzi su misura i tempi sono più lunghi e per martedì conosceremo i tempi di consegna esatti. Per il tipo di danno che è stato causato, non è possibile fare aprire l’impianto solo in maniera parziale”.

“Per risolvere la questione in maniera definitiva – prosegue Gambaccini – insieme ad Apes stiamo pensando di sostituire tutto l’impianto, in modo da non avere più difficoltà nel reperire i pezzi di ricambio, ma gli ascensori di quella tipologia nella zona di via Norvegia sono 13 in tutto e la sostituzione ha un costo di 10 mila euro a impianto. Nell’immediato provvederemo, come già fatto alcuni mesi fa in un caso analogo, a coordinarsi con Apes per attivare un servizio di trasporto riservato ai disabili, tramite la Pubblica Assistenza. Mi impegno ad attivare rapidamente questo tipo di servizio, per dare una prima risposta in via di emergenza alle situazioni di disabilità o di non autosufficienza presenti nello stabile, in attesa dell’arrivo del dispositivo danneggiato.”

By