Arena ore 20. Il Pisa all’assalto del Rimini. Gattuso lancia Lupoli?

PISA – Al Pisa non resta che vincere questa sera (Arena, ore 20 diretta Rai Sport) nel posticipo della nona giornata contro il Rimini, anche visti i risultati positivi della capolista Spal e dell’Ancona e che hanno ben sfruttato il turno casalingo sconfiggendo Lupa Roma e Savona e della stessa Maceratese capace di espugnare Siena.

di Antonio Tognoli

Adesso tocca alla squadra di Gattuso che è chiamata dopo trentacinque anni a sconfiggere anche la storia. Tanti anni infatti sono passati dall’ultimo successo contro il Rimini nella stagione 80-81, firmato da Cantarutti. Altri tempi che molti tifosi ricordano e sperano che tornino in fretta dalle nostre parti. Il Pisa di Gattuso proprio per questo match dovrà ovviare ad un assenza importante, quella di Edgar Cani (stazza massiccia simile a Cantarutti) utile a questi incontri difficili da sbloccare. Il punto interrogativo più grande infatti resta il sostituto del gigante albanese che dovrebbe essere Arturo Lupoli che lotterà fino all’ultimo per una maglia da titolare con Antonio Montella. Con la promozione di Lupoli al centro dell’attacco potrebbe tornare a centrocampo anche Francesco Di Tacchio e dunque anche il 4-3-3 caro a Ringhio. Fautario (si gioca una maglia con Forgacs) e Di Tacchio stanno meglio. Verna e Mannini al momento sono intoccabili. Quindi in caso di 4-3-3 il ballottaggio a centrocampo sarà tra Ricci e Sanseverino. Pera quanto riguarda l’attacco In settimana Gattuso ha provato molto la coesistenza del trio Varela, Lupoli e Starita e al novanta per cento saranno questi tre giocatori che andranno all’assalto del Rimini. QUI RIMINI. Mister Oscar Brevi che deve rinunciare Tosisco e a Liai ritrova l’esperto centrocampista De Martino che torna dalla squalifica. Il tecnico ex Catanzaro e Spal, proporrà una sorta di 5-3-1-1. Davanti all’ex portiere del Pontedera Anacoura Signorini, Di Maio e Martinelli saranno i centrali con con Pedrelli e Varutti impiegati sulle corsie esterne. Chiavi del centrocampo in mano all’esperto De Martino con Galli e Torelli ai suoi lati sulla linea mediana. In attacco Ricchiuti sarà affiancato a Daniele Ragatzu

PISA – RIMINI, LE PROBABILI FORMAZIONI

PISA (4-3-3): Bacci; Golubovic, Rozzio, Polverini, Forgacs (Fautario); Verna, Di Tacchio, Ricci (Sanseverino); Mannini, Lupoli, Varela. A disp. Brunelli, Giacobbe, Fautario, Dicuonzo, Lisuzzo, Sanseverino, Provenzano, Starita, Peralta, Montella, Micchi. All. Gennaro Gattuso.

RIMINI (5-3-2): Anacoura; Pedrelli, Signorini, Di Maio, Martinelli, Varutti; Galli, De Martino, Torelli; Ricchiuti, Ragatzu. A disp.: Ferrari, Todisco, Marin, Albertini, Sapucci, Kumih, Bariti, Mazzocchi, Bifulco, Polidori. All. Oscar Brevi

ARBITRO: Antonello Balice della sezione di Termoli

By