Arezzo, – 6 punti, 1.000 euro di ammenda e penultimo posto in classifica

PISA – Altri sei punti di penalizzazione per l’Arezzo che scivola al penultimo posto del girone A della serie C per l’inadempienza del 16 febbraio scorso, quando l’Us Arezzo non versò stipendi e contributi a tesserati e dipendenti.

Oltre al -6, i giudici hanno inflitto un’ammenda di mille euro alla società.

Nonostante la serie utile durata sei giornate e l’incredibile rimonta, interrotta nel recupero contro il Monza, scende al penultimo posto, lasciandosi alle spalle soltanto il Prato, contro cui giocherà lo scontro diretto sabato prossimo al Mannucci di Pontedera.

L’Arezzo farà ricorso in appello. Il 26 aprile è già in calendario l’altro ricorso inoltrato dalla società contro il -6 legato agli inadempimenti del 16 dicembre. Staremo a vedere. L’Arezzo in affronterà il Pisa in casa sabato 28 aprile alle ore 18.30.

By