Arrestato uomo che assaltò il portavalori al Panorama a Pontedera

PISA – A distanza di due anni dalla grave rapina al portavalori vicino al supermercato Panorama di Pontedera, è stato arrestato quello che sembra essere l’autore del tentato omicidio di un ignaro cittadino di passaggio.

auto-polizia

L’uomo accusato è Emanuele Andreozzi, 28enne di Caivano, cittadina del comune di Napoli. L’arresto è stato effettuato dalla squadra mobile della questura di Pisa. L’uomo che è stato ferito è Riccardo Sassi, ritenuto da Andreozzi durante la fuga un testimone della rapina. In realtà Sassi era ignaro della faccenda e stava andando a pagare un bollettino postale, ma Andreozzi non esitò a sparare. I componenti del gruppo che ha compiuto il furto sono stati arrestati lo scorso 11 dicembre 2013. I loro nomi sono Patrizio Amendola, Pasquale Puro, Salvatore Lamanna, Antonio D’Ambrosio, Arturo Storico e Francesco Di Marco. Andreozzi è la pedina più importante: avrebbe preparato il colpo e vi avrebbe partecipato, oltretutto attentando alla vita di Riccardo Sassi. Il bottino fu di circa 82mila euro. La squadra mobile di Pisa assieme agli uomini del commissariato di Afragola, hanno eseguito l’ordinan di custodia cautelare in carcere per l’uomo, emessa dal Gip presso il Tribunale di Pisa Guido Bufardeci, su richiesta del Pm sostituto procuratore Giancarlo Dominijanni, che ha coordinato le indagini. L’uomo è stato trovato all’alba di ieri, 1° ottobre, sulla soglia della sua abitazione di Caivano. A difendere Andreozzi e i suoi traffici loschi, un rottwailer.

Fonte: Questura di Pisa

You may also like

By