Arresto in flagranza di reato in zona duomo

PISA – La Polizia Municipale ha arrestato nel tardo pomeriggio di un macedone residente a Pisa, colto in flagranza mentre rompeva il vetro di un’autovettura di turisti americani e caricava i loro bagagli in un’altra auto per fuggire.

L’operazione è avvenuta in zona duomo, dove le auto dei turisti sono prese di mira dai malviventi e per questo la Polizia Municipale aveva intensificato i controlli, arrivando all’arresto dopo diversi appostamenti. Colto sul fatto il conducente dell’auto, spaventato, si è dato alla fuga lasciando sul posto l’altro trafugatore che, dopo un inseguimento a piedi, è stato arrestato. Poco dopo l’auto usata dal “palo” per la fuga è stata ritrovata nelle vicinanze con altri bagagli. Sulla vettura sono in corso rilievi scientifici, per tentare di individuare il complice attraverso le impronte. Per il macedone arrestato processato stamani per direttissima si sono aperte le porte del carcere. Il giudice monocratico nell’ordinanza di convalida dell’arresto e di custodia cautelare in carcere ha valutato, tra le altre cose, “l’estrema gravità del fatto in quanto commesso in danno di turisti stranieri in visita alla città, e come tale apportatore di allarme e di discredito anche internazionale per il nostro Paese”. I turisti americani che hanno potuto recuperare le loro valigie e i loro effetti personali hanno ringraziato sentitamente gli agenti della Polizia Municipale intervenuti.

“Mi congratulo con il comandante della Polizia Municipale Stefanelli e gli agenti   – ha dichiarato l’assessore alla Sicurezza del Comune di Pisa Giovanna Bonanno – per aver portato a termine questa brillante operazione che si inserisce in un programma serrato e costante di lotta alla criminalità in città. Abbiamo rafforzato i controlli in zona Duomo e nelle altre zone sensibili poiché i furti con danneggiamento delle auto sono reati disdicevoli per cittadini e turisti che magari passano nella nostra città solo alcune ore. Il contrasto alla criminalità non conosce sosta, per questo abbiamo aumentato anche l’organico della Municipale con il quale siamo convinti di dare risposte efficaci in termini di controllo e prevenzione”.

By