Arturo Lupoli: “Sono pronto per fare bene”

PISA – A poche ore dalla sfida contro il Rimini parla attraverso il sito ufficiale del Pisa 1909 Arturo Lupoli che si è messo alle spalle qualche problema fisico e ha una gran voglia di scendere in campo.

“Ho dovuto alzare bandiera bianca in questi ultimi giorni perché un virus intestinale mi aveva messo ko. Adesso mi sto allenando regolarmente e sono pronto a mettermi a disposizione del mister. Non vedo l’ora di poter tornare ad essere utile”.

Lupoli fa un piccolo refresh sulle due trasferte giocate dai nerazzurri: “Sono state due trasferte differenti ma ugualmente complicate. A Teramo abbiamo giocato su un campo molto brutto e contro un avversario ben attrezzato: alla fine ci siamo guadagnati il punto conquistato con una prova grintosa e determinata e giocando, a tratti, anche un ottimo calcio. A Carrara la squadra ha avuto una grandissima reazione e alla fine ha rischiato addirittura di vincere: il carattere che ho visto mettere in campo dalla squadra mi ha reso orgoglioso di far parte di questo gruppo”.

L’attaccante nerazzurro parla dell’importanza di una possibile vittoria: “I due pareggi esterni sono molto importanti ma se arriverà anche un successo interno potremo avere uno slancio in classifica. Comunque il Rimini è una squadra pericolosa, dovremo stare molto attenti”.

Sull’infortunio di Edgar Cani dice: “Dispiace perché Edgar è molto importante per noi. Dovremo dare tutti qualcosa in più per sopperire alla sua assenza”.

Nella foto Arturo Lupoli a destra con Fabio Calabrese patron di Devitalia e Il giornalista Massimo Marini ospite negli studi di Sesta Porta

By