Asciano 2013, viaggio nel degrado della Via dei Condotti

ASCIANO PISANO- – La Via dei Condotti era la strada che in tempi rinascimentali con i suoi archi conduceva l’acqua a Pisa.

Chiusa al traffico nei primi anni novanta, è divenuta una passeggiata di collegamento tra il capoluogo e il paesino di origine latina chiamato Asciano (Pisano per distinguerlo dal più famoso collega senese). Teatro di castelli e l’eterna guerra medievale tra Pisa e Lucca, come raccontato in una famosa poesia del Carducci, il piccolo paese vede la sua strada principale in preda ad un totale degrado, testimoniato dalle immagini sottostanti. Dopo i primi anni senza vetture e un mancato progetto di riqualificazione, mai avviato,che prevedeva nei campi circostanti una vasta area attrezzata per il golf, la situazione è andata gradualmente peggiorando a causa di una pulizia quasi inesistente, incuria della vegetazione, mancanza di illuminazione e aree di sosta. La zona ha visto anche la creazione di un comitato a sua tutela, nato per opporsi alla costruzione di un inceneritore nei paraggi, che pur alimentando un dibattito non è riuscito a opporsi al degrado. Nonostante la situazione indecente, la via continua ad essere abbastanza frequentata da ciclisti e pedoni durante la bella stagione, oltre ad essere teatro della festa di carnevale paesana in alcune domeniche di Febbraio-Marzo. Le foto testimoniano i pericoli a cui è soggetta la zona, dove si sono registrati già diversi crolli di piccole parti della struttura, fortunatamente sinora non lesivi per i passanti. Guardando le condizioni in cui vertono i ” Condotti” è da considerare già un miracolo la loro resistenza. La realizzazione dell’acquedotto ahimè fu fiorentina, comunque  come lavoravano bene gli ingegneri di una volta.

la profondità delle crepe mettono a rischio diverse parti dell’Acquedotto Mediceo
I cedimenti strutturali si uniscono  alla scarsa cura del verde dando questi risultati
La strada e assai trafficata da veicoli a motore con continui rischi per  abitanti,pedoni e ciclisti.

                                                                    strada che  in alcune zone appare così…Concludiamo la rassegna con il fosso che taglia i “Condotti”,linea di confine del vecchio castello,del quale per fortuna non è possibile in questa sede capire gli odori che emana

You may also like

By