Assemblea pubblica a Ospedaletto. No alla centrale a biomasse

PISA – Il Circolo Arci di Ospedaletto e la Proloco di Coltano, convocano per Giovedì 1 Marzo una Nuova Assemblea Pubblica per le ore 21,15 presso il Circolo Arci di Ospedaletto .

“Invitiamo tutti i cittadini – si legge Nella nota – le associazioni, le imprese, i lavoratori ad essere presenti per decidere tutti insieme i prossimi passi da fare”.

“Gli avvocati – Prosegue Antonio Dell’Omodarme – su mandato dell’ultima assemblea pubblica svolta il 7 Febbraio stanno verificando gli estremi per procedere con il ricorso al TAR contro gli atti fin qui approvati dagli enti preposti, necessari per la realizzazione della Centrale a Biomasse prevista su Via del Caligi tra Ospedaletto e Coltano. La priorità al momento è presentare il ricorso al TAR (se ci saranno tutte le condizioni) per questo facciamo appello ai residenti, alle imprese, ai lavoratori e alle associazioni, per aderire formalmente al ricorso, per farlo basta passare o contattare il Circolo Arci di Ospedaletto oppure la Proloco di Coltano o scrivere a comitatosalviamosat@gmail.com

“Noi crediamo che occorre perseguire con la mobilitazione e sostenere la petizione per chiedere la CHIUSURA DELL’INCENERITORE di OSPEDALETTO e nello stesso tempo lavorare per redigere un NUOVO REGOLAMENTO D’IGIENE del Comune di PISA. Secondo noi ci sono tutte le condizione per affrontare da parte del Sindaco di Pisa e Presidente dell’ATO COSTA una verifica seria per la dismissione dell’INCENERITORE DI OSPEDALETTO e nello stesso tempo lavorare come avanzato dal Ctp3 e da alcuni Consiglieri Comunali all’integrazione o modifica del Regolamento Comunale D’Igiene prima possibile”, conclude Antonio Dell’Omodarme.

By