Associazione Lungofiume: Un anno di iniziative tra teatro e sociale Il ricavato di alcuni eventi sarà devoluto al recupero della chiesa di San Paolo a Ripa d’Arno

PISA – Debutto nel verde del Giardino della Pieve a San Casciano per la nuova associazione di promozione sociale “Lungofiume”, presieduta da Massimo Corevi.

L’associazione inizia ora un percorso che la porterà ad organizzare, tra Pisa e le zone limitrofe, appuntamenti ed eventi che avranno anche uno sfondo sociale. L’associazione, ogni anno, si occuperà, infatti, di devolvere i proventi di alcune iniziative ad un ente o una realtà locale: in questo primo anno l’attenzione sarà tutta rivolta al recupero della chiesa di San Paolo a Ripa D’Arno a Pisa. E’ sarà il teatro il linguaggio prescelto che ruoterà tutto attorno ad un’unica parola chiave: Silenzio. Obiettivi e programma che sono stati illustrati per l’occasione da Anna Tavernise, alternandosi alle note della musica di Riki Arpion e alla voce di Erika.

Tra le attività che verranno proposte ci sarà la messa in scena del testo teatrale “Il valore del silenzio” di Massimo Corevi ma il primo appuntamento – che si svolgerà a gennaio agli Arsenali Repubblicani – vedrà protagonisti gli studenti del liceo artistico Russoli di Pisa e Cascina che realizzeranno quadri sul tema del “silenzio” il cui ricavato sarà completamente devoluto a favore della Chiesa di San Paolo. Si parlerà anche di “Anziani che non trovano le parole, bambini che ammutoliscono dallo stupore” (incontro tra esperti per approfondire il tema del “silenzio” tra la solitudine, il vuoto, lo stupore e la meraviglia, il coordinatore di questo evento è lo psicologo Giorgio Gronchi) e di una figura femminile che ha vissuto – per scelta – nel più completo silenzio per sette anni: Carla Voltolina, moglie dell’ex presidente della Repubblica Sandro Pertini. Seguirà uno spettacolo sulla storia d’amore di Carla e Sandro. “Quell’uomo, chiamato Pertini” è un elaborato teatrale nato da un’idea di Pietro Milanesi e diretto da Fusco – Salvadori. Infine, il Silenzio sarà tratteggiato da foto e pensieri che verranno pubblicati sulla pagina facebook dell’associazione.

Per tutte le informazioni è possibile visitare la pagina facebook “Associazione Lungofiume”.

By