Atterraggio di emergenza all’aeroporto Galilei

PISA – E’ stato un volatile risucchiato dal motore di un aereo Easy Jet a costringere il comandante del velivolo a chiedere all’aeroporto di Pisa, da dove era decollato poco prima diretto a Londra, di poter atterrare nello stesso scalo toscano.

Il comandante si è accorto che qualcosa non funzionava e ha chiesto alla torre di controllo pisana di tornare indietro. Le operazioni si sono poi svolte senza problemi. I passeggeri sono stati fatti scendere in attesa che la compagnia predisponesse un volo sostitutivo per Londra Gatwick che è regolarmente partito nel pomeriggio.

In seguito all’atterraggio di emergenza per circa un’ora lo scalo pisano è rimasto chiuso al traffico, mentre sulle piste si sono schierati i vigili del fuoco e gli altri mezzi di emergenza pronti a intervenire in caso di incendi.

Fonte: Ansa

20130914-182439.jpg

By