Autobus, quattro milioni e mezzo dalla Regione

PISA – In un momento particolarmente difficile per il trasporto pubblico arrivano dalla Regione finanziamenti per quattro milioni e mezzo di euro.

Due serviranno per l’acquisto  dei nuovi autobus elettrici, ibridi, a metano, a gpl o a gasolio, in totale 37 in tutta la regione. Gli autobus saranno acquistati grazie ad un bando dell’assessorato regionale ai trasporti. Saranno di nuova fabbricazione, quindi ecologici, dotati delle moderne tecnologie di telecontrollo ed equipaggiati per accogliere persone disabili. Il cofinanziamento regionale, attivato grazie a fondi del Ministero dell’ambiente, consentirà investimenti per un totale di 9 milioni di euro, grazie alla compartecipazione delle aziende vincitrici.

Le 5 aziende di trasporto pubblico locale che, grazie a questo bando, andranno a rinnovare sensibilmente il proprio parco mezzi sono:

CTT nord srl, nata dall’unione di AATL e CPT ed in servizio nelle province di Pisa e Livorno, che riceverà 1.927.500 euro;

TIEMME spa, che serve la zona di Siena, Arezzo e Grosseto e che avrà 1.190.000 euro;

CAP soc.coop, che opera a Prato e provincia e che avrà 1.057.500 euro;

ATN srl, che serve Massa e Carrara ed avrà 215.000 euro;

LINEA SpA, in servizio a Firenze, che avrà 117.500 euro.

I nuovi autobus saranno destinati principalmente ai comuni toscani dove si sono registrate maggiori criticità per quanto riguarda il livello delle emissioni inquinanti. Per contribuire a migliorare la qualità dell’aria in queste città, saranno infatti sostituiti con mezzi nuovi autobus urbani in esercizio da oltre 15 anni (alcuni immatricolati addirittura nel 1985), di classe euro 0 o euro 1.

 

You may also like

By