Automobilismo: il pisano Lacorte e Celadrin Villorba Corse all’Estoril

PISA – La scuderia Celadrin Villorba Corse dà appuntamento alla 4 Ore di Estoril per il quinto e ultimo round dell’European Le Mans Series.

LACORTE_PILOTAIl 17-18 ottobre la gara portoghese concluderà i programmi 2015 legati al mondo endurance del team veneto diretto da Raimondo Amadio, segnando un altro importante passo nel progetto “Road to Le Mans” intrapreso con i piloti titolari Giorgio Sernagiotto e Roberto Lacorte. L’equipaggio composto dal pilota trevigiano e dal compagno di squadra pisano ha l’obiettivo di confermare le positive prestazioni offerte in Austria e in Francia al volante della Ginetta-Nissan LMP3. Sul prototipo della nuova classe istituita dall’ACO Le Mans Sernagiotto-Lacorte hanno colto due podi consecutivi negli ultimi round disputati nella serie internazionale grazie ai due secondi posti di categoria marcati al Red Bull Ring e a Le Castellet, salendo al quarto posto della classifica di campionato.

Il Team Principal Amadio commenta così prima della partenza per il Portogallo: “Con l’Estoril si conclude la prima stagione nella ELMS, che per la squadra ha rappresentato anche il ritorno alle vetture sport prototipo. La matematica ci vede ancora in lotta per il secondo posto, che sarebbe un grandissimo risultato dopo aver saltato la gara di Silverstone e con i problemi di gioventù che abbiamo riscontrato a inizio programma sulla vettura. La stagione è stata un crescendo di prestazioni e affidabilità che ci fanno guardare con discreto ottimismo alla trasferta portoghese. L’obiettivo principale è raccogliere più punti possibili e una volta chiusa la stagione guardare già da subito a quella futura”.

Lacorte: “Siamo all’ultimo appuntamento di questa prima ed entusiasmante stagione in ELMS dove avvertire una sensibile crescita del team ha rappresentato un risultato fondamentale. Per questa tappa alla 4 Ore di Estoril dobbiamo esprimere la massima competitività per concludere il campionato con un terzo posto che è alla nostra portata”.

Sernagiotto: “Alla vigilia di questo ultimo evento ELMS 2015 sono ottimista, anche se consapevole che sarà difficile lottare per la vittoria. Io, Roberto e Celadrin Villorba Corse siamo ormai un gruppo super affiatato e come sempre daremo il massimo, soprattutto in prospettiva di importanti cambiamenti 2016”.

In tutto 30 equipaggi prenderanno parte alla 4 Ore portoghese, che dopo le verifiche di venerdì sarà aperta sabato 17 ottobre da due sessioni di prove libere da 90 minuti, la prima alle 10.30 e la seconda alle 15.00. Per i prototipi LMP2 ed LMP3 le prove di qualificazione (20 minuti) si disputano domenica alle 9.30, mentre lo start della gara è previsto alle 13.00 con diretta streaming sul sito ufficiale della ELMS www.europeanlemansseries.com e dirette e differite tv in tutta Europa e nel Mondo.

 

By