Avellino, i 20 convocati di Toscano per il Pisa. Il tecnico pensa al 4-4-2

PISA – Sono venti i convocati di mister Mimmo Toscano in vista della sfida contro il Pisa di domani (ore 15) al Partenio Lombardi.

Il tecnico ex Ternana, dimesso ieri dall’ospedale non ha effettuato la consueta intervista della vigilia e probabilmente domani non sarà in panchina dove ci sarà il suo secondo Michele Napoli. Toscano dovrà rinunciare agli infortunati Molina, Soumare’ Galazzi, Verde e allo squalificato Migliorini. Inzialmente i lupi irpini schiereranno un 4-4-2 con D’Angelo-Omeonga coppia in mediana, perché Paghera si è allenato a mezzo servizio e non ha i 90′ nelle gambe. Il tecnico che probabilmente seguirà la gara dalla sua camera d’albergo ritrova D’Angelo che rientra dalla squalifica. La novità del centrocampo a destra potrebbe essere Camara, che in questa stagione ha giocato da esterno nel tridente offensivo e anche come centravanti in assenza di Ardemagni e Castaldo, che per un lungo periodo hanno lasciato l’Avellino scoperto in quanto a punte offensive. In attacco forte ballottaggio tra Castaldo e Ardemagni, con il primo leggermente in vantaggio sul secondo per fare da spalla a Mokulu. Torna in panchina nelle file irpine dopo molti mesi lontano dai campi Jidayi.

I 20 CONVOCATI DI MISTER TOSCANO

Portieri: Frattali, Radunovic.

Difensori: Diallo, Djimsiti, Donkor, Gonzalez, Jidayi, Perrotta.

Centrocampisti: Asmah, Belloni, Crecco, D’Angelo, Lasik, Omeonga, Paghera

Attaccanti: Ardemagni, Bidaoui, Camarà, Castaldo, Mokulu.

 

By