Il Bagno degli Americani di Tirrenia chiude l’inverno con i numeri del 2016. Ed è già pronto il menù di Pasqua e Pasquetta

TIRRENIA – Un’estate di sole ed eventi, di sport, divertimento e solidarietà. Nel 2016 al Bagno degli Americani di Tirrenia è andata così, i numeri lo raccontano.

Oltre 500 eventi, tra cui 20 live al tramonto (Emma Morton, Matti delle Giuncaie, Gatti Mezzi, Nico Gori Swing Tentet), 3 spettacoli teatrali in riva al mare, 3 grandi eventi sportivi (torneo di Beach Rugby, contest di skate con half pipe, giornata dedicata alla pratica degli sport legati al surf, anche nella versione adaptive), 3 serate di proiezioni cinematografiche su maxischermo (omaggio a Bud Spencer), il progetto Surf4all (prove surf e sup per tutti; “Mare Amico” per prevenzione,  sicurezza e avvicinamento alla pratica del surf per i bambini dei campi estivi; “Cinema4all”, con cena e cinema in spiaggia ed evento per raccolta fondi; “Mare libera tutti”, evento di fine estate). Poi i 60.000 frequentatori del bagno, tra spiaggia, bar e ristorante on the beach di Numero 11. E ancora, quel concerto di pianoforte all’alba che crea attesa per la nuova stagione.

Così il progetto firmato Cinema Arsenale e The Thing Promozione Eventi è pronto ad accogliere l’estate, mentre proseguono le attività che negli ultimi mesi, per il bando “Marenia d’inverno”, hanno portato nello stabilimento di Tirrenia tutta l’energia degli sport d’acqua, dal sup all’adaptive surf.

Dopo il pranzo di solidarietà organizzato da Happy Wheels la scorsa domenica come momento di incontro tra tanti associati provenienti da tutta la Toscana, il bagno si prepara per le feste d’aprile, per il 1° maggio e per il pranzo dei week end di primavera con la cucina di Numero 11 (menù di Pasqua, Pasquetta, 25 aprile e 1° maggio a 25 euro. Info e prenotazioni: cell 342 351 3884, oppure bagnodegliamericani@gmail.comwww.bagnodegliamericani.it).

Ed è ancora in via di definizione il programma dell’estate 2017, che sarà presentato a giugno e che vedrà di nuovo la collaborazione di associazioni culturali e sportive dell’area pisana. Tornerà il progetto “Surf4all” dell’Associazione Happy Wheels asd, prima realtà italiana di adaptive surf, nata nel 2016 da un’idea di Massimiliano Mattei, uno dei tre atleti che hanno rappresentato l’Italia ai mondiali di San Diego, organizzati lo scorso dicembre dall’associazione internazionale di surf I.S.A. Nell’estate 2017 Surf4all diventerà una vera scuola al Bagno degli Americani, con lezioni dedicate a chi vuole vivere senza barriere il mare e lo sport e con la formazione di istruttori specializzati.

 

 

By