Bagno di folla per Matteo Salvini al Bagno Mary: “Se vinco in Toscana Conte andrà a casa”

TIRRENIA – Bagno di folla per Matteo Salvini al Bagno Mary di Tirrenia e grande successo di pubblico nello stabilimento balneare pisano per l’arrivo del leader del Carroccio in questi giorni in Toscana per appoggiare la candidatura di Susanna Ceccardi. Erano più di 200 le persone che attendevano il leader leghista e considerato cbe era un sabato di agosto con 36 gradi e che Pisa è pur sempre una “piazza rossa” anche se in questi anni il governo cittadino è passato in mano al Carroccio.

Dopo il pranzo con gli imprenditori ad Amalia Laghi a Pontedera passaggio intermedio a Pisa per poi decretare gli otto candidati della Lega a consiglieri regionali che si è svolta a San Vincenzo (Livorno) dove era in programma la Festa Provinciale della Lega.

Una giornata tutta d’un fiato per il leader leghista che manda un messaggio al Premier Conte: “Se vinciamo in Toscana Conte cadrà“. Sulle note di “Un Mondo Migliore” il “Capitano” fa il suo ingresso sul palco. Salvini critica il governo definendolo “Bugiardo e incapace con poca credibilità”. Salvini denuncia: “Gli sbarchi somo triplicati e ci dicono di indossare la mascherina e rispettare il distanziamento socisle“.

Critiche per la presenza di Eugenio Giani all’inaugurazione della Ciclopista: “Noi non abbiamo bisogno di mettere il cappello sulle opere che vengono fatte, il Pd e l’attuale regione sì“.

Il segretario della Lega conclude con un monito: “Il 20 e 21 settembre avete una grande opportunità scegliere il cambiamento fra vecchio e nuovo. Non è piu questione di destra e sinistra, fra fascisti e comunisti, adesso è diventato il tempo di voler cambiare“.

Finale dedicato come di consueto ai fans. Selfie per tutti con il “Capitano”, poi un bagno ben augurante in mare.

By