I balneari incontrano il sindaco Michele Conti sul progetto “Spiagge sicure”

PISA – Il sindaco Michele Conti ha preso parte all’assemblea della Fiba, il sindacato pisano degli stabilimenti balneari di Confesercenti Toscana Nord.

Ad accogliere il primo cittadino il presidente Fiba Gianluca Tiozzo, il presidente Litorale Alessandro Cordoni, il presidente Assocamping Alessandro Burchi, il presidente area pisana Luigi Micheletti, il responsabile Simone Romoli ed il direttore Toscana Nord Miria Paolicchi.

Tra gli argomenti di discussione il progetto “Spiagge sicure” per il quale il Comune chiede una compartecipazione economica anche alle categorie economiche.

“Abbiamo voluto incontrare direttamente il sindaco – ha spiegato il presidente Tiozzo – anche per capire il progetto “Spiagge sicure”, visto che dovremo compartecipare. Da parte nostra garantiamo per quanto possibile il sostegno anche se, non vogliamo nasconderlo, per ogni singolo operatore è un ulteriore sacrificio economico. Ma la sicurezza del litorale, soprattutto la sera, è fondamentale per garantirci una stagione senza problemi”. Il sindaco Conti ha compreso le obiezioni dei balneari ma ha voluto sottolineare come “sia necessario un passaggio culturale anche nell’imprenditoria locale. Il rischio è di rimanere fermi a vantaggio di realtà come la Versilia (dove già da due anni vigili urbani sulle spiagge vengono pagati con i contributi diretti degli imprenditori, ndr) – ha insistito il sindaco -.

Comprendo il sacrificio, ma faccio presente che adesso i balneari, grazie al governo della Lega, hanno avuto 15 anni per le loro concessioni e quindi possono investire con più serenità rispetto a quando incombeva la Bolkestein. Per quanto riguarda i vigili urbani dal prossimo mese di maggio ci saranno in organico 23 nuove unità a tempo indeterminato e 4 a tempo determinato, un passaggio epocale proprio per venire incontro alle esigenze di tutto il nostro territorio”.

Nel corso dell’assemblea i balneari hanno incontrato anche i funzionari dell’Ufficio Ambiente e di Geofor. Per quanto riguarda la raccolta dei rifiuti, anche per questa stagione ai bagni sarà applicata la tariffazione puntuale. A Geofor il presidente Confesercenti Litorale Alessandro Cordoni ha chiesto poi la possibilità di anticipare l’orario della raccolta dei rifiuti con i camion che in passato si concludeva in piena mattinata anche nei giorni festivi.

By