Bambina pisana di 3 anni colpita da meningite. È il quarto caso in Toscana da gennaio

PISA – Nuovo caso di meningite da meningococco di tipo B a Pisa, nel Comune di San Giuliano Terme. Ad esserne colpita è una bambina di 3 che frequenta la scuola materna pubblica di Ghezzano (PI) ed è ricoverata a Firenze all’ospedale Meyer , le sue condizioni sono stabili.

La Asl5 ricorda che per i bambini nati dal 2014 il vaccino è gratuito, infatti la vaccinazione contro la meningite B è fortemente raccomandata. La Asl invita i genitori a rivolgersi al proprio pediatra di famiglia che fornirà tutte le indicazioni necessarie sulla vaccinazione.

I LUOGHI FREQUENTATI. la bambina era presente al cinema Isola Verde a Pisa, il 4 ottobre, allo spettacolo delle 16.15, alla proiezione del film “Inside Out” il 6 ottobre, dalle ore 14.30/19.00, ha frequentato il McDonald’s Pisa Darsena. La ASL 5 invita tutti coloro che potrebbero essere entrati in contatto con la bambina a presentarsi agli ambulatori della ASL 5 in Galleria Gerace a Pisa(di fronte all’Agenzia delle Entrate), oggi fino alle ore 18.00) e domani dalle ore 8.30 alle 18.00.

È IL QUARTO CASO IN TOSCANA DA GENNAIO. Con quello della bambina pisana ricoverata al Meyer, sono quattro i casi di meningite da meningococco B che si sono verificati in Toscana dall’inizio del 2015. Un numero comunque inferiore a quello degli anni passati. Questo l’andamento dei casi di meningite da meningococco B dal 2007 ad oggi: 2007: 11; 2008: 9; 2009: 8; 2010: 13; 2011: 7; 2012: 13; 2013: 9; 2014: 9. I casi complessivi di meningite nel 2015 salgono a 33: 27 da meningococco C, 4 da meningococco B; 1 del ceppo W e 1 non noto. La Regione Toscana ha introdotto la gratuità della vaccinazione contro il meningococco B per i nati dal 2014, coinvolgendo i pediatri di famiglia non solo nelle attività di educazione sanitaria e promozione delle vaccinazioni, ma anche nella effettiva esecuzione delle vaccinazioni. La vaccinazione contro il meningococco B è tra quelle fortemente raccomandate.

By