Bancarellai, torna la protesta in Piazza dei Miracoli

PISA – Sono tornati oggi in Piazza Duomo, a distanza di oltre un mese dall’ultima protesta simbolica, i bancarellai di piazza dei Miracoli per richiamare l’attenzione di pisani e turisti sull’annosa vicenda della collocazione del mercato turistico dopo lo sgombero forzoso degli anni scorsi deciso per consentire il restauro della facciata del museo delle Sinopie.

La protesta, che proseguirà fino alle 19, è stata promossa da Confesercenti e 43 ‘banchi’ improvvisati sono stati posizionati lungo la cancellata del cantiere in corrispondenza di quelli che erano i posti precedentemente assegnati. Gli ambulanti stanno vendendo la loro merce regolarmente a decine di turisti incuriositi sotto lo sguardo attento di vigili urbani e forze di polizia che potrebbero però decidere di sanzionarli a fine giornata per l’occupazione del suolo pubblico e la vendita irregolare. “Siamo qui – ha spiegato Giulio Garzella di Confesercenti – per costringere l’amministrazione comunale a uscire dal silenzio e pronunciarsi finalmente anche sulle nostre proposte, la principali delle quali riguarda l’insediamento del mercato in un edificio prospiciente la piazza dei Miracoli una volta abbattuto il muro divisorio”.

By