Bancarelle al Duomo, ladro smascherato. La soddisfazione di Confesercenti

PISA – “Finalmente un ladro colto in flagrante durante uno dei quotidiani blitz in piazza Manin. Speriamo che, dopo gli accorati appelli degli operatori e delle associazioni di categoria, la musica sia cambiata per le 44 attività già alle prese con una situazione di enorme difficoltà per la mancanza di certezze sul proprio futuro”. Luigi Micheletti, presidente area pisana di Confesercenti Toscana Nord, commenta con soddisfazione l’operazione della polizia che la notte tra domenica e lunedì ha portato all’arresto di uno straniero intento a perpetrare l’ennesimo furto ai danni delle attività commerciali di piazza Manin.

“Speriamo che l’operazione dell’altra notte sia il segnale di una inversione di rotta che avevamo chiesto con insistenza anche nell’ultimo incontro di pochi giorni fa con l’assessore Bonanno – dice ancora Micheletti -. Il sistema di videosorveglianza della piazza va sicuramente potenziato, ma secondo noi occorreva una presenza maggiore delle forze dell’ordine. Cosa che evidentemente è successa la notte scorsa con i risultati che sono sotto gli occhi di tutti. Adesso è il momento di non mollare la presa per lanciare il segnale che piazza Manin non è più terra di nessuno. Adesso – conclude il presidente – ci attendiamo notizie anche sul progetto di collocazione temporanea e soprattutto sulla necessità di mettere a punto urgentemente un progetto di rientro in piazza dei Miracoli, secondo le indicazioni del sindaco Conti, da sottoporre attraverso l’onorevole Ziello direttamente al ministero”.

By