Barbaricina. Piantati 22 ligustri in Via Costa

PISA – Riqualificazione del patrimonio verde nei quartieri: in via Costa nel quartiere di Barbaricina è terminata la piantumazione di 22 nuovi alberi di ligustro a foglia ovale (Ligustrum ovalifolia), specie scelta perché è già rappresentata nella strada e di piante cespugliose di Hipericum e Spirea.

L’intervento, eseguito della ditta Euroambiente che cura il global service del verde del Comune di Pisa, è l’ultima fase di un lavoro di risanamento della strada che si trovava in una situazione di grave ammaloramento perché le radici dei vecchi pini avevano distrutto l’asfalto. Piantati decenni fa, i pini non sono alberi adatti alla città perché le radici crescono in superficie: così rovinano strade e marciapiedi e possono diventare pericolanti.

In via Costa nei mesi scorsi erano state fatte rimuovere le vecchie piante (17) e le radici ed era stata steso un nuovo manto stradale. L’intervento relativo al verde è stato eseguito dalla ditta Euroambiente, che cura il global del verde del Comune di Pisa, per un investimento di 16mila euro, mentre la riasfaltatura è stata a cura di Avr per 26mila euro; l’iter dei lavori è stato condiviso nel quartiere e nel CTP2, ed ha passato il vaglio della Sovrintendenza e del Collegio del Paesaggio. Sempre nei giorni scorsi, sono stati rimossi due aceri di medio fusto in via Filzi perché diventati secchi e pericolanti

“Come preventivato e promesso ai residenti, dopo il taglio dei pini, con la stagione propizia, procediamo con la ripiantumazione – dichiara il vicesindaco Paolo Ghezzi – Il patrimonio arboreo della città è oggetto di costante monitoraggio e valutazione grazie al masterplan del verde che ci permette di avere per ognuna delle 18mila piante comunali una carta d’identità con lo stato di salute aggiornato e controllato”.

By