“Barcolliamo ma non molliamo”

PISA – Dopo il pareggio con il Vicenza ecco le consuete rime del nostro poeta Sandro Cartei.

BARCOLLIAMO, MA NON MOLLIAMO

Arriva il Vicenza, squadra ostica, squadra rognosa
Tre punti ci spingerebbero verso una salvezza gioiosa
Subito una traversa, con Beghetto, su calcio di punizione
Iniziamo la gara con convinzione

Presto arriva la prima mazzata, Dalmonte la insacca a fil di palo
I nostri accusano il colpo, siamo in calo
L’altro colpo lo assesta Meggiorini, con una gran rovesciata
Sarà il gol dell’anno, per noi, non è una gran giornata

Barcolliamo, ma siamo il Pisa, e non molliamo
Il lampo di Vido, accarezza la palla, come a dire “andiamo”
Davanti al portiere la insacca, da posizione defilata
Partita riaperta, e pazza, come all’andata

Appena tre minuti, c’è un pallone che scende dopo una deviazione
Mazzitelli fa partire una bomba al volo, è un gol da ovazione
Finisce in parità e in classifica rimaniamo la’
Se siamo da playoff, soltanto il campo, lo dirà

By