Bari – Pisa 0-0. Gatto e Manaj gettano alle ortiche tre punti

PISA – Ventesimo pareggio per il Pisa (0-0 al San Nicola), sul campo del Bari, ma i nerazzurri hanno avuto a disposizione nella ripresa due ghiotte opportunità per vincere il match.

Al 16′ della ripresa Gatto imbeccato da Golubovic spedisce alto sopra la traversa, una rete facile facile. Poco dopo Gattuso inserisce Manaj al posto di uno stanchissimo Cani (applauditissimo dai suoi ex tifosi) e pochi minuti dopo l’albanese imbeccato da Gatto si fa anticipare a due passi dalla porta. Sono state queste le uniche due palle gol in un Match lento che ha messo in evidenza le lacune delle due squadre. Il Bari fischiatissimo dai suoi tifosi ha costretto Cardelli alla parata solo nei minuti di recupero con un colpo di testa di Macek su cross di Galano.

Abbiamo iniziato a raccontarvi le fasi salienti del match dalla ripresa perché la prima frazione non ha offerto emozioni, con il Pisa che fraseggia bene e si rende pericoloso in un paio di circostanze con Cani che sfrutta una indecisione di Micai, ma non riesce a concludere a rete. Da parte barese da registere una conclusione di Martinho bloccata a terra da un Cardelli che sventa almeno un paio di circostanze intricate su azione provenienti da calcio d’angolo. Al 10′ ci prova Angiulli con la sfera che termina sul fondo, ma pochi istanti dopo è Lisuzzo a sventare un cross di Martinho dalla sinistra. La seconda parte del Match è noiosa. Finiscono sul taccuino del direttore di gara Basha e Greco per il Bari e Mannini per il Pisa. I nerazzurri nei minuti di recupero sprecano una situazione di ripartenza di tre contro uno.

Un vero peccato perché al San Nicola il Pisa non ha affatto demeritato.

BARI – PISA 0-0

BARI (4-3-3): Micai; Sabelli, Capradossi, Moras, Daprela; Basha (55′ Romizi), Macek, Greco (80′ Salzano) Galano, Maniero, Martinho (34′ Furlan). A disp. Gori, Cassani, Turi, Suagher, Abreu, Portoghese. All. Stefano Colantuono

PISA (4-3-3): Cardelli; Golubovic, Del Fabro, Lisuzzo, Mannini; Verna, Di Tacchio, Angiulli (65′ Lazzari); Varela, Cani (68′ Manaj), Masucci (55′ Gatto). A disp. Giacobbe, Campani, Polverini, Milanovic, Favale, Zonta. All. Rino Gattuso

ARBITRO: Saia della sezione di Palermo (Ass. Borzomi-Colarossi). Quarto uomo Camplone

NOTE: giornata fredda, terreno in buone condizioni. Ammoniti Basha (B), Greco (B), Mannini (P), Di Tacchio (P). Angoli 7-3. Rec pt 1′, st 4′

By