Barletta, altro addio. Risoluzione consensuale per Prutsch

PISA – Il Natale non porta regali al Barletta, prossimo avversario del Pisa il 5 Gennaio prossimo all’Arena, ma il secondo addio: Jurgen Prutsch ha risolto consensualmente il suo contratto che legava il centrocampista austriaco alla società biancorossa.

L’annuncio ufficiale è arrivato in una nota diramata dal club biancorosso. “A causa di problemi di natura familiare – ha spiegato il calciatore classe 1989 – si è resa necessaria la rescissione del contratto. Ringrazio tutti i miei compagni di squadra, l’intero staff tecnico e la società del Barletta, che ha acconsentito alla risoluzione del contratto, venendo incontro alle mie necessità”. Al calciatore il Barletta Calcio – si legge nella nota- “augura un buon prosieguo di carriera e lo ringrazia per l’impegno profuso con la società biancorossa”.

Prutsch lascia il Barletta dopo un anno dall’arrivo all’ombra di Eraclio, maturato nelle ultime ore del calciomercato invernale 2013. In biancorosso aveva composto con Allegretti e Dezi il trio-salvezza con 8 presenze e un’ottima media-voto, mentre nella stagione in corso aveva messo insieme 12 partite tra avvii dal 1′ e ingressi a gara in corso, senza però quasi mai toccare la sufficienza in pagella. Il suo addio segue quello di Picci, maturato a inizio dicembre, e porta a sei i centrocampisti a disposizione di Orlandi: Allegretti (sul quale proseguono le incertezze), Legras, Branzani, Mantovani, Ilari e Ferreira. Se sarà rimpiazzato o meno da un adeguato arrivo, lo dirà il mercato di gennaio. Intanto, i tasselli nell’organico biancorosso continuano a diminuire.

Fonte: Barlettalife.it

20131227-235311.jpg

By