Barletta – Pisa ai raggi “X”

PISA – I numeri del match del “Cosimo Puttilli” testimoniano ancor di più di quello che ci ha fatto vedere il campo, la legittimità del primo successo della storia nerazzurra sul campo del Barletta.

Nella prima frazione i nerazzurri  hanno calciato anche di più verso la porta del Barletta. Solo due i tiri verso lo specchio della porta dei biancorossi a fronte dei tre dei nerazzurri.

Se si considerano anche i tiri fuori dallo specchio della porta anche lì il Pisa ha avuto la meglio sulla squadra di Orlandi per 3-2.

Nerazzurri più scaltri anche per quanto riguarda il fuorigioco. La trappola dell’off-side del quartetto arretrato nerazzurro è scattata ben tre volte a fronte dell’unica volta della difesa dei locali nei confronti degli avanti nerazzurri.

In assoluta parità le ammonizioni, due per parte. Nella lista dei cattivi del Sig. Dei Giudici sono finiti Prusch e Picci del Barletta e Rozzio e Kosnic per il Pisa.

Anche gli angoli sono stati a favore del Pisa: 6-4. Nel computo dei primi 45′ di gioco il Barletta aveva chiuso in vantaggi sui tiri dalla bandierina per 3-2, poi nella ripresa la situazione si è ribaltata.

 

  

By