Basket: Il Cusground riparte alla grande dopo il Tower Festival

PISA – Riparte il Cusground dopo il grande successo di pubblico e presenze del Tower Festival 2013. Sulla scia di questo grande entusiasmo, la sezione pallacanestro del Cus Pisa ha infatti organizzato il Cusground @reverse, una nuova sfida che consisteva nell’organizzare un torneo di streetball, un vero e proprio esperimento “indaclub”, all’interno di un locale.

THE CAGE – Al circolo Reverse di Ghezzano è stata creata una vera e propria gabbia, all’interno della quale è stato giocato un torneo 2 vs. 2, il 28 settembre, riservato ad atleti federali. Si è poi replicato il 5 ottobre con un torneo open 1 vs. 1. L’ambiente era nel pieno stile Cusground, grazie alle tante presenze e alla musica hip hop, balli breakdance e grigliate a fare da cornice. Inoltre questa intensa giornata di gare è sfociata nel concerto di Kurtis Blow, grande esponente dell’hip hop degli anni ’90 e appassionato di basket.

STREET BASKET – Da un po’ di tempo la sezione basket del Cus Pisa ha scelto Cusground come marchio per lo street basket outdoor e indoor. Il Cusground è dunque diventato un contenitore di eventi. L’idea è quella di unire la cultura hip hop con il basket, trasportando a Pisa la cultura americana del Playground. Negli States i ragazzi si riuniscono spesso nei campetti all’aperto per giocare, in quello che nel corso degli anni si è attestato come un vero e proprio fenomeno culturale.

CUSGROUND 2014 – L’evento è servito per mantenere alta l’attenzione per il Cusground, già in lavorazione per la prossima edizione 2014. A presentare la giornata i DJ Drago e Pezzone di Sanantonio 42. Soddisfazione dunque per tutti gli organizzatori con presenze importanti da tutta la provincia pisana, da Viareggio e Firenze, oltre a cestisti di serie C.

By