Bed and breakfast: 21 sanzioni e 20mila euro di multa

 

PISA – La crescita del turismo pisano degli ultimi anni è stato accompagnato dall’aumento delle strutture ricettive, in particolare della tipologia “bed and breakfast”. La Polizia Municipale controlla perché si mantenga il rispetto delle regole, per contrastare le concorrenza sleale e mettere gli operatori nelle stesse condizioni.

Nello specifico ieri, lunedì 16 ottobre, durante uno di questi controlli sono stati elevati 600 euro di multa ad una struttura che aveva un numero di posti letto superiore a quelli previsti dalla Scia. In generale l’attività degli agenti di via Battisti per il controllo delle regole nel settore è stato incrementato: oltre all’episodio di lunedì, sono stati eseguiti negli ultimi mesi 30 sopralluoghi. Le zone interessate dalla maggior parte degli interventi sono quelle a più alta concentrazione di strutture: la zona stazione, i quartieri di San Marco e San Giusto per la vicinanza all’aeroporto e l’area turistica intorno a piazza dei Miracoli

21 le sanzioni per un totale di 20mila euro di multa. In particolare: 3 multe per mancanza di reperibile al momento del controllo, 3 multe per la mancanza di uno o più requisiti strutturali igienico-edilizi previsti, 6 multe per posti letto aggiuntivi e abusivi rispetto a quanto dichiarato, 4 sanzioni per il superamento della capacità ricettiva prevista, 4 per mancanza di autorizzazioni esposte e 1 per mancata comunicazione di cessata attività. E i controlli proseguono

By