Bengalese ucciso in Corso Italia: “Atti di violenza brutale che ha scosso la città”

PISA – “La città è molto scossa da quanto è accaduto, di sicuro si è trattato di un atto di brutale violenza contro una persona sola, e di una criminale omissione di soccorso”. Così il Sindaco di Pisa Marco Filippeschi sull’aggressione di domenica notte in pieno centro costata la vita ad un giovane cameriere bengalese del ristorante indiano Tanduri di via San Bernardo.

“Vogliamo – ha proseguito il primo cittadino – che le indagini diano quanto prima un risultato in modo che sia fornita una spiegazione sull’accaduto e siamo fiduciosi nel lavoro in corso della Polizia di Stato e dell’autorità giudiziaria. Intanto vogliamo far sentire tutta la solidarietà della città alla famiglia della vittima”.

20140415-195645.jpg

By