Bimbinbici 2019 torna con tante novità

PISA – Presentato presso la sala stampa del Comune di Pisa il consueto, tradizionale appuntamento con “Bimbimbici: la nuova fiaba della bicicletta“, previsto per domenica 12 maggio ed organizzato da “FIAB Pisa”, in collaborazione con UISP ed il patrocinio del Comune di Pisa, evento riservato ai bambini dai 5 agli 11 anni e che si prefigge come scopo la diffusione dell’uso della bicicletta tra giovani e giovanissimi.

di Giovanni Manenti

L’edizione di quest’anno assume particolare rilievo visto che la Manifestazione – che ha luogo in oltre 200 città italiane – celebra il proprio ventennale e si inquadra nell’ottica di valorizzare l’utilità di un mezzo come la bicicletta ideale per muoversi in città, viste le sue peculiarità di occupare poco spazio, oltre al fatto di non creare problematiche di inquinamento, sia atmosferico che acustico ed in più il non trascurabile vantaggio di far bene alla salute.

L’appuntamento per grandi e piccini è quindi alle ore 9 presso Piazza XX Settembre per le relative iscrizioni, in merito alle quali – per favorire il relativo afflusso – gli Organizzatori si sono raccomandati di utilizzare il sito online www.fiabpisa.it, per poi partire per la pedalata alle ore 10,30 con un percorso che dai Lungarni si dirigerà verso le Piagge, prima di concludersi entro le ore 11,30 facendo ritorno davanti a Palazzo Gambacorti.

“È una festa oramai conosciuta in città come un evento che è divenuto patrimonio di Pisa e che vuole dimostrare come una città aperta alle
Biciclette diviene più bella”, afferma Carminati.

“Sono convinta che per ogni bambino che ha l’occasione di partecipare ad una manifestazione come questa la stessa rappresenti un’esperienza che poi si porta dentro per tutta la vita – afferma Betti – e sotto questo aspetto invito i partecipanti a voler provvedere alla pre-iscrizione online al fine di facilitare l’afflusso che già l’anno scorso ha toccato oltre 1000 iscritti, di cui circa 300 bambini”.

Il nostro compito come UISP nel collaborare all’evento, è quello di intrattenere i bambini sul Ponte di Mezzo nell’arco temporale tra la registrazione e la partenza – afferma Marco Cecchi – con giochi, animazioni e decorazione delle bici”.

“Partecipiamo all’organizzazione assieme alla Polizia Municipale ed è l’occasione per pubblicizzare le opportunità che offre una vita cittadina in bicicletta”, afferma Marco Bertini di Pisamo.

“È una festa sia per i bambini che per la città ed il Comune di Pisa è felice di partecipare all’organizzazione nell’ottica di raggiungere l’obiettivo di rendere la città più vivibile e sicura per chi la frequente in bicicletta – afferma l’assessore all’urbanistica Massimo Dringoli – e ci conforta il dato che rileva negli ultimi anni una riduzione degli incidenti che non è un controsenso che sia in relazione all’aumento dei ciclisti, perché ciò sta a significare che vi sono meno macchine in circolazione e di contro una maggiore attenzione e sensibilità da parte dei ciclisti interessati”.

By